8 maggio 2019 - Ravenna, Cultura, Spettacoli

“Lo Scugnizzo” al Teatro Rasi: viaggio nell’inferno delle baby gang

Venerdì 10 maggio alle 21

“Lo Scugnizzo” venerdì al Teatro Rasi

Venerdì 10 maggio al Teatro Rasi, ore 21, Beppe Aurilia Theatre presenta “Lo Scugnizzo”, opera teatrale scritta e diretta da Michele Zizzari.

Chi è “lo Scugnizzo”? E’ un giovane cresciuto in uno dei quartieri più degradati di Napoli.

Una realtà comune a tutti gli adolescenti delle periferie del mondo, costretti a diventare adulti tra povertà, emarginazione e violenza, in un contesto di forte degrado umano, culturale, sociale e ambientale. La sua, nonostante la tragicità degli eventi narrati, è una testimonianza coraggiosa e di speranza e, allo stesso tempo, un’implorazione rivolta all’intera comunità; affinché tutti possano vivere vite degne di essere vissute.

Informazioni

Il biglietto è acquistabile la sera dello spettacolo, al costo di 13 euro; oppure in prevendita, al costo di 10 euro, telefonando al 335 599 7713.

Scheda tecnica:

Luci – Gerry de Vita

Assistenza tecnica – Martino Mazzotti

Montaggio musiche e immagini – Marina Chiusolo

In scena:

Beppe Aurilia

Francesco Porzio

Carmen Nardi

Davide Dima

 

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.