10 maggio 2019 - Ravenna, Sport

Si separano le strade della Consar Ravenna e Coach Gianluca Graziosi

Con lui in questa stagione il Porto RoburCosta ha raggiunto l’obiettivo salvezza

Il Porto Robur Costa Ravenna annuncia la fine del rapporto di lavoro con il coach Gianluca Graziosi, “a cui vanno i più sentiti e sinceri ringraziamenti per il grande lavoro svolto e il prezioso contributo fornito, che ha permesso alla Consar di raggiungere con largo anticipo l’obiettivo della salvezza”, si legge in una nota diffusa dalla società stessa.

Dopo una sola stagione si separano quindi le strade del Coach e della società ravennate, che ha raggiunto comunque una salvezza non scontata, alla luce anche delle dichiarazioni e dai pronostici delle varie testate giornaliste specializzate, in un campionato di Superlega che dopo anni riproponeva l’incognita delle retrocessioni.

La società spiega di aver “apprezzato la professionalità, le caratteristiche umane del tecnico marchigiano a cui augura le migliori soddisfazioni professionali e personali, certa di poterlo vedere a lungo nella pallavolo che conta”.

Il CDA

Nella serata di lunedì 13 maggio la società ha inoltre convocato un CDA, nel corso del quale verranno definite le linee future e i prossimi passi che il Porto Robur Costa, targato Consar, intende percorrere per la nuova annata sportiva, che vedrà la società ravennate schierarsi al via della SuperLega per il nono anno consecutivo. Le decisioni verranno rese note nella conferenza stampa che è indetta per martedì 14 maggio, alle ore 11.30, negli uffici di Studio Consulenza di via Raul Gardini 20.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.