14 maggio 2019 - Ravenna, Cronaca

Rotto l’argine del Montone a San Martino di Villafranca

Sono in corso i lavori per chiudere la falla apertasi, il traffico sul ponte dell'autostrada subirà uno arresto.

Rotto l’argine del Montone, al via i lavori

Il maltempo ha messo in difficoltà numerosi comuni che si sono trovati letteralmente allagati per via delle esondazioni dei fiumi i quali, per via della forte e continua pioggia, hanno superato i livelli, oppure hanno rotto gli argini. E’ questo il caso del canale Montone che, nella mattinata di oggi, 14 maggio, ha rotto l’argine a San Martino di Villafranca, in provincia di Forlì.

Come si può leggere sulla pagina Facebook del Comitato Cittadino di Roncalceci, la responsabile della Prefettura di Forlì ha informato che dalle ore 13.30 sarebbero iniziati i lavori per cercare di chiudere la falla apertasi nell'argine del Montone.

A tal fine, il traffico sul ponte dell'autostrada subirà uno arresto.

“Ci auguriamo che questo intervento eviti il defluire delle acque verso le campagne di Filetto, San Pietro in Trento e Roncalceci come avvenuto nel 1996 – affermano i cittadini sulla pagina Facebook - e tenendo presente che nella zona artigianale di Roncalceci e' presente un sito RIR ad alto rischio di incidente rilevante”.

Sul luogo sono presenti anche sezioni operative dei Vigili del Fuoco per assistere la popolazione. 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.