15 maggio 2019 - Ravenna, Eventi

Il circo come metafora della vita lavorativa con il “Il circo della vita”

È in programma per giovedì 16 maggio a partire dalle ore 15, l’evento “Il circo della vita”, che vedrà un grande tendone da circo a strisce gialle e rosse allestito nella sede di Engim, in via Punta Stilo, 59, nel cortile interno. Dentro il tendone si avvicenderanno spettacoli e conversazioni, performance individuali e di gruppo.

“Abbiamo deciso di realizzare questo evento perché crediamo che il circo rappresenti una bella metafora della vita lavorativa – spiegano gli organizzatori –. L’attività circense è faticosa, richiede tanti sacrifici ed impegno quotidiano. Ogni giorno si deve rientrare in scena per un nuovo spettacolo.  Nella nostra scuola insegniamo una professione ai giovani e diamo una nuova possibilità agli adulti che frequentano i nostri corsi, così da potersi reinserire nel mondo del lavoro. Il messaggio che vogliamo sottolineare è che ‘c'è sempre un'occasione per entrare e rientrare in scena’.

Il programma

Apriranno il pomeriggio  Amedeo Preziosi (youtuber),  Simone Finetti (finalista MasterChef4), Lorenzo Tronconi (Italia’s Got Talent), Paolo Venuta dell'Accademia VNT, i giocolieri Skizzo&JF, Dj Ciccio & break the funk, i rapper del Cisim, Paco, Giorgio Montalti, Simone Dal Pozzo ed infine Matteo Salbaroli dell'Osteria l'Acciuga  diverrà il protagonista di uno show cooking.

A condurre il pomeriggio saranno due giovani poco più che ventenni: Laura Manca e Sayo Paride Mbodj, mentre le interviste verranno guidate dalla giornalista Sara Pietracci. Durante il pomeriggio le esibizioni di rap, hip hop, break dance, giocoleria allieteranno i presenti mentre gli allievi realizzeranno gratuitamente Nail art, Tattoo Henne e creazioni photoshop con sfondi stroboscopici.

Tag: engim

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.