28 maggio 2019 - Ravenna, Sport

Colpo di mercato della Conad Olimpia Teodora: strappa Costanza Manfredini ai cugini di S.G. Marignano

Colpo di mercato per la Conad Olimpia Teodora, che, dopo aver presentato il nuovo Coach Simone Bendandi, aver confermato Bacchi, Rocchi e Torcolacci, ed aver aggiunto la centrale Guidi, si assicura una delle migliori schiacciatrice/opposto del campionato, Costanza Manfredini, strappandola ai cugini di S.G. Marignano. La Manfredini, incontrata più volte da avversaria al PalaCosta, torna nella città dove aveva cominciato la carriera tra 2004 e 2006 con il Club Italia.

Nata a Como il 16 luglio 1988, Costanza Manfredini vanta 10 stagioni in Serie A, ma anche una medaglia d’oro al Campionato europeo Under-19 del 2006 e la promozione di due stagioni orsono conquistata con Chieri. Schiacciatrice e opposto di 1 metro e 88, la carriera di Costanza inizia nel 2000 nelle giovanili del Pro Patria Volley Milano, e prosegue con l’ingresso nel Club Italia nel 2004. Nella stagione 2006/07 fa il suo esordio in Serie A2 con il Sassuolo Volley, poi, dopo 3 stagioni in Serie B tra 2008 e 2011, gioca le ultime 8 stagioni in Serie A, con la parentesi in A1 con Novara nel 2013/14.

“Sono molto contenta - afferma Costanza - perché quando sono uscita di casa a 16 anni per giocare a pallavolo la prima esperienza l’ho avuta al Club Italia a Ravenna, quindi per me si tratta di un ritorno in una città che ho amato e che rappresenta un po’ per tutti la pallavolo. Mi piace molto il progetto che la società sta gestendo e della squadra che sta nascendo, sono entusiasta e non vedo l’ora di cominciare. Penso che il gruppo sia stato allestito bene e che possiamo fare un ottimo campionato, non mi pongo limiti perché l’anno scorso abbiamo visto come questa sia una categoria particolare e soprattutto perché sono una persona ambiziosa. Poi lavorando nel corso della stagione capiremo dove possiamo arrivare”.

“Si tratta di una giocatrice molto brava e seria - spiega il Presidente Paolo Delorenzi - che soprattutto ha sempre dato prova di essere una professionista di livello, capace di portare un contributo costante, senza alti e bassi, alla squadra. Già lo scorso anno era nei nostri desideri ma non eravamo riusciti a portare a termine l’operazione, quindi oggi sono particolarmente soddisfatto. Sono felice che abbia accettato di dare il suo contributo a questa squadra, che sta nascendo con grande equilibrio e con tutte ragazze di grande spessore professionale, qualità e serietà. Cominciamo a sorridere e la aspettiamo a braccia aperte, perché possa dare il suo contributo ai nostri sogni e obiettivi, primo fra tutti quello di giocare bene e far divertire il pubblico e la città, giocando fino all’ultimo pallone anche al di là del risultato, perché a volte ci sta anche di perdere quando l’avversario si dimostra più forte”.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2019