31 maggio 2019 - Ravenna, Società

In bici per 1000km dalla Germania a Ravenna per beneficenza

L’evento dedicato a FabiOnlus da Umberto Leoni

Si tratta di una “passeggiata” di circa 1000 km in bici in solitaria, con partenza il 3 giugno da Rothenburg Ob Der Tauber (Germania), per tornare a Ravenna il 15 giugno, l’evento che Umberto Leoni ha pensato di dedicare a FabiOnlus. Dodici giorni di pedalata in solitaria, attraversando Imst in Austria e varcando il confine italiano, passando da Merano, con l’obiettivo di far conoscere a tutti il messaggio “never give up”, non si molla mai.

L’idea di Umberto è quello di mettere in palio i suoi 1000 km che percorrerà in bici: OGNI EURO DONATO CORRISPONDERA’ A 1 KM PERCORSO. Per dare il proprio contributo e aiutare “metaforicamente” Umberto a coprire la distanza totale, basta accedere al sito www.fabionlus/eventi e scegliere una delle diverse forme di donazione disponibili.  L’impresa di Umberto è già partita e ha percorso oltre 500 km!

Il personaggio

Umberto Leoni è un ragazzo del ’67 originario di Barbiano (Lugo), ora ravennate, che ogni anno decide di fare beneficenza organizzando eventi e manifestazioni che hanno lo scopo principale di raccogliere fondi. Nel 2017 si attiva per i terremotati marchigiani e grazie al suo impegno, è riuscito a donare 3 roulotte e una grossa quantità di viveri.

Nel 2018 promuove una raccolta fondi in favore dell’organizzazione “insieme a te” (www.insiemeate.org), che a Punta Marina (RA) è riuscita a destinare una spiaggia, con accesso libero gratuito e attrezzato per disabili anche gravi, unica nel centro Italia. Quest’anno invece ha pensato a FabiOnlus, l’organizzazione che ha lo scopo di aiutare Fabio e chi come lui è malato di Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA) e deve affrontare la realtà quotidiana con le proprie famiglie e a far fronte agi ingenti costi per l’assistenza h24, oltre a promuovere la ricerca sulla terribile malattia.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.