6 giugno 2019 - Ravenna, Economia & Lavoro, Società

Come guadagnare e risparmiare sulle spiagge grazie all’app Marina

Condividere l’ombrellone quando non lo si usa o prenotarlo a prezzo ridotto

Marina: come funziona l’app

Per il terzo anno consecutivo Marina è pronta a tornare sulle spiagge della riviera. Come funziona? Marina dà ai clienti stagionali la possibilità di mettere a disposizione il loro ombrellone nei giorni in cui non lo utilizzano e ai bagnanti di prenotarlo a prezzo ridotto, lo stagionale riceverà buoni acquisto per prodotti e servizi nello stabilimento balneare. Il gestore quindi affitta nuovamente un ombrellone aumentando i guadagni e il flusso di clienti del bar. L’idea è nata nell'incubatore digitale CesenaLab all’interno del quale il team ha sviluppato la piattaforma grazie ai consigli dei gestori e al programma di accelerazione “Upidea Startup Program” patrocinato da LUISS ENLABS e Confindustria, per cui sono stati selezionati tra le 10 idee più interessanti della regione nel 2018.

Marina Il ricavato va in beneficenza e in attrezzature per disabili

“Spesso vedevamo ombrelloni vuoti che non potevano essere occupati perché affittati a clienti stagionali. Così abbiamo avuto l’idea di creare un sistema che potesse essere vantaggioso per tutti, per lo stagionale, il bagnante ed ovviamente per il gestore dello stabilimento”, dicono i fondatori del progetto, tutti gambettolesi.

L’applicazione è attiva dal 2017 ed ha riscosso molto successo nella scorsa stagione in riviera romagnola, raggiungendo numeri davvero significativi: oltre 6000 download, 90 stabilimenti affiliati e più di 1000 prenotazioni. Ma non è tutto: da quest’anno Marina approderà anche in altre località marittime come la zona della Versilia, da Tirrenia a Marina di Carrara, e di Gallipoli

Marina non è solo spiaggia, divertimento e risparmio, è anche solidarietà e attaccamento al territorio. Il ricavato delle vendite del merchandising Marina, che può essere acquistato tramite la pagina Facebook ufficiale, (spille, t shirt, gonfiabili e borse da mare) sarà devoluto interamente in beneficenza. Inoltre, una piccola quota derivante dagli stabilimenti affiliati verrà utilizzata per l’acquisto di attrezzature per disabili, in collaborazione con le cooperative bagnini aderenti del territorio.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.