14 giugno 2019 - Ravenna, Cronaca

Controlli dei NAS in 70 ristoranti etnici: sospesa anche un’attività all’ingrosso in provincia di Ravenna

C’è anche un’attività di commercializzazione all’ingrosso di alimenti etnici della provincia di Ravenna tra quelle sanzionate dai Carabinieri dei NAS di Bologna, che nell’ultimo mese hanno eseguito 70 controlli in esercizi di ristorazione etnica tra Bologna, Ferrara, Ravenna, Forlì-Cesena e Rimini. L’attività in questione, del valore di 300mila euro, è stata sospesa.

Sono state 44 in totale le infrazioni amministrative contestate dai militari nei confronti di 20 titolari/legali rappresentanti, con il sequestro di oltre 200 kg di alimenti del valore superiore a 10mila euro. Nel corso dei controlli sono state comminate sanzioni per un importo pari a 45mila euro.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.