18 giugno 2019 - Ravenna, Cronaca

Con il nuovo “Regolamento comunale” definite le modalità di accesso alle pinete ravennati

Definiti orari e limitazioni per le pinete di San Vitale, Classe e del Piombone

È entrato in vigore ieri il nuovo “Regolamento comunale per le pinete di San Vitale, Classe e del Piombone” che ha sostituito, dopo un lungo confronto con gli enti coinvolti e il costruttivo lavoro svolto nella commissione competente, il vecchio regolamento delle aree pinetali di proprietà comunale risalente al 1991.

“Come anticipato ad inizio legislatura – afferma a tal proposito l’assessore all’Ambiente Gianandrea Baroncini - prosegue il lavoro di aggiornamento dei regolamenti comunali che riguardano l’ambiente e le aree naturali e che ci sta particolarmente a cuore per consentire a residenti, ospiti e turisti la migliore fruizione possibile delle nostre pinete nell'ottica di salvaguardia e valorizzazione”.

Il nuovo regolamento, che si applica in tutte le aree boscate di proprietà del Comune, ha lo scopo di garantire una fruizione sostenibile delle aree naturali, compatibile con gli obiettivi di conservazione legati alla presenza di siti appartenenti a Rete Natura 2000, con l’obiettivo di mantenere un equilibrio tra attività antropiche e naturali.

L’accesso a piedi, in bici e a cavallo

Trattandosi di aree a vocazione naturalistica preservata, l’accesso dovrà avvenire con calzature ed abbigliamento idoneo all’ ambiente naturale che le caratterizza. L’accesso a cavallo oppure con bicicletta e mountain bike è ammesso, purchè la circolazione avvenga con velocità moderata e con modalità tale da non arrecare rischi per l’incolumità degli altri fruitori della pineta e delle specie animali presenti, tenendo in attenta considerazione le condizioni del terreno e di visibilità, rispettando il criterio di fruibilità continua da parte di tutti i frequentatori delle pinete.

In particolare i ciclisti potranno transitare nelle pinete comunali ravennati, esclusivamente lungo le carraie principali nei percorsi con segnaletica dedicata, mentre le passeggiate a cavallo potranno avvenire esclusivamente lungo il percorso segnalato nella Pineta di Classe e nella Pineta San Vitale, per quest’ultima i cavalli sono ammessi esclusivamente nella zona compresa tra il Canale Fossatone e lo scolo Cerba.

L’uso dei mezzi motorizzati è consentito solamente al personale del comune in servizio e alle persone autorizzate per motivi di studio, servizio o vigilanza.

Gli orari e l’accensione dei fuochi

Il nuovo Regolamento ha definito gli orari di accesso alle pinete, declinandoli in base alla stagione: dalle 7.30 alle 17, nel periodo invernale e dalle 7.30 alle 19 durante il periodo estivo.

Viene inoltre sancito il divieto assoluto di accendere fuochi nelle aree pinetali durante il periodo estivo (dalla seconda domenica di maggio, alla seconda domenica di ottobre), mentre nel periodo invernale l’accensione di fuochi è consentita esclusivamente nelle aree autorizzate e opportunamente segnalate.

Le sanzioni

È stata infine introdotta la diversificazione delle sanzioni amministrative in base alla rilevanza degli articoli trasgrediti, in particolare per danni al patrimonio naturale e alle manifestazioni non organizzate.

Il Regolamento non si applica alle pinete litoranee facenti parte delle Riserve Naturali dello Stato.

Tag: pineta

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2019