28 giugno 2019 - Ravenna, Faenza

Prit 2025: ci sono anche la tangenziale di Faenza e la variante dell’Adriatica tra Camerlona e Mezzano

Il Piano dei trasporti regionale passa in commissione Territorio, ambiente e mobilità

Il Piano dei trasporti integrato 2025 (Prit) passa alla prova della commissione regionale Territorio, ambiente e mobilità (presieduta da Manuela Rontini) con il sì del Partito democratico, contrari i Cinquestelle, astenuti Lega nord, Sinistra italiana e Prodi (Misto). Tra gli interventi previsti dal provvedimento nel ravennate, si aggiunge la tangenziale nord di Faenza ed è in previsione anche la realizzazione della variante alla statale 16 “Adriatica” tra gli abitati di Camerlona, Mezzano e Glorie.

Inserita nel programma anche la riqualificazione del tratto della Ravegnana da Ravenna a Forlì e nell'elenco delle arterie strategiche a livello regionale, verranno aggiunte le provinciali Santagatese e Sarsinate. Il documento sbarcherà quindi in Aula, per la definitiva approvazione, il 9 luglio prossimo.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.