1 luglio 2019 - Ravenna, Sport

Alexandra Kushnir concede il bis: è argento agli Italiani Under 23 di canottaggio

Alexandra Kushnir si conferma a medaglia nei Campionati Italiani Ragazzi e Under 23 di canottaggio svoltisi sabato 29 e domenica 30 giugno alla Standiana. La giovane atleta ravennate ripete il secondo posto dell'anno scorso nel singolo Under 23 femminile. Due bellissime giornate di gare quelle disputate nel bacino di casa della Canottieri Ravenna, che hanno visto più di mille atleti sfidarsi per il tricolore. Ottime anche le prestazioni degli atleti ravennati: su sei equipaggi in gara, cinque sono infatti approdati in finale.

L’argento di Alexandra Kushnir

Alexandra Kushnir conquista l’argento nella categoria superiore alla sua: è infatti al secondo anno della categoria Junior. Se l’anno scorso era stata Alessandro Montesano a precederla, poi bronzo ai MondialI Under 23, quest'anno è il turno di Clara Guerra delle Fiamme Gialle, titolare in singolo della nazionale Senior. Kushnir giunge seconda in batteria dietro a Rossi della Flora, e vince poi con autorevolezza il recupero, presentandosi in finale in acqua tre. La finale è avvincente, mentre l’esperta Guerra fa gara a sè, la singolista del Canottieri Ravenna ingaggia una lotta punta a punta con l’atleta della Flora che l’aveva preceduta nelle eliminatorie, la stacca sul finale di gara e la precede sul traguardo. 7:50:83 il tempo per Alexandra, un secondo e mezzo davanti al bronzo della Flora. È la seconda medaglia pesante della stagione per la giovane ravennate, dopo l’argento conquistato agli Europei Juniores un mese fa ad Essen, in Germania.

Gli altri atleti ravennati

Il quattro di coppia Under 23 della Canottieri Ravenna, composto da Valerio Prestigiovanni, Mattia Dari, Gergo Cziraki e Gabriele Dionis, giunge invece quarto in finale. Sfuma per pochi secondi il podio per il quartetto ravennate che si posiziona dietro Cerea, Fiamme Gialle e Saturnia dopo avere vinto la batteria.

Prestigiovanni e Dionis ottengono anche un bellissimo settimo posto nel doppio Under 23 Pesi Leggeri. I due, ancora categoria Junior, dopo esser giunti quarti in batteria e quarti in semifinali, disputano una finale tutta all’attacco e chiudono col tempo di 06:43:50.

Settimo posto in finale anche per il doppio Ragazzi maschile di Victor Kushnir e Marco Prati. Dopo essersi piazzati al terzo posto in batteria, la coppia della Canottieri Ravenna ha prima vinto il recupere per poi arrivare secondo in semifinale. In finale, però, i due ravennati non riescono ad avvicinarsi al podio.

Gergo Cziraki, invece, giunge ottavo nel singolo Under 23 maschile, dopo il quarto posto in batteria ed il quarto in semifinale.

Nel singolo Ragazzi, infine, Valerio Ghetti giunge terzo in batteria ed è costretto a passare per i recuperi, dove il quinto posto non è sufficiente per passare il turno.

Continua l’estate del canottaggio ravennate: sabato e domenica i giovanissimi gareggeranno al Festival dei Giovani di Milano, mentre per i più esperti l’appuntamento alla Standiana tra due settimane per i Campionati Italiani Master del 13 e 14 luglio.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.