4 luglio 2019 - Ravenna, Cervia, Faenza, Lugo, Società

Il magico intervento di Roberto Benigni alla presentazione di "Pinocchio"

Il film di Matteo Garrone che emozionerà gli spettatori

Pinocchio, con Roberto Benigni, arriva al cinema 

Una grande novità che rievoca il passato e i migliori ricordi di tutti noi, permettendoci un tuffo nell’infanzia con gli occhi degli adulti; stiamo parlando del nuovo film “Pinocchio” di Matteo Garrone con l’incredibile partecipazione di Roberto Benigni nel ruolo del falegname Geppetto, che uscirà nelle sale il 25 dicembre 2019 e sarà distribuito da 01 Distribution.

La presentazione a Cinè 2019

Le prime immagini del film sono state presentate a Cinè 2019 Riccione, uno degli appuntamenti cinematografici più rilevanti ed esclusivi del panorama italiano.

Durante la serata, preziose sono state le parole di Garrone e Benigni che hanno coronato il susseguirsi di immagini anticipatrici del film con un intervento che stimola la visione di questa nuova creazione.

“Pinocchio è un progetto che ormai sono anni che inseguo… addirittura il primo Storyboard che ho disegnato di Pinocchio l’ho fatto a sei anni.

Pinocchio nasce per essere un racconto che si rivolge ai bambini e, chiaramente, anche ai grandi, quindi abbiamo cercato di fare un film che potesse arrivare a tutti” afferma Garrone.

Il magico intervento di Benigni

“Non c’è un binomio più meraviglioso, Natale e Pinocchio: sembra fatto apposta, sembra scritto, quel libro, per uscire a Natale e Natale per aspettare Pinocchio” esclama il grande attore, comico, regista e sceneggiatore italiano.

“Mi ha fatto fare Geppetto – afferma Benigni riferendosi al ruolo assegnatogli da Garrone – che è veramente natalizio, poi dopo aver fatto Pinocchio, è naturale che dopo vent’anni faccia Geppetto” frasi, quelle pronunciate da un sorridente Benigni, colmate dalle risate del pubblico e dell’autore.

“E’ un film veramente meraviglioso, non sta a noi dirlo, ma a voi vederlo”.

L’ironia dell’intervento di Benigni obbliga al sorriso soprattutto quando si riferisce al finale del film: “Veramente è questo lo scoop: da Matteo Garrone, il regista dell’Imbalsamatore, di Gomorra, di Dogman, per la prima volta arriva un lieto fine”.

“E’ un film che fa bene alla salute, più lo si vede meglio si sta” è questa la conclusione del grandissimo Roberto Benigni durante la presentazione del film “Pinocchio” di Matteo Garrone.

Tag: cinemafilm

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.