15 luglio 2019 - Ravenna, Economia & Lavoro

“Non c’è ragione per non applicare subito l’estensione fino al 2034 delle concessioni demaniali”

Fiba-Confesercenti e Sib-Confcommercio Emilia-Romagna chiedono maggiore celerità da parte dei funzionari territoriali

“La questione dell'immediata applicazione dell'estensione di durata delle concessioni degli imprenditori balneari è assolutamente dirimente per l'intera categoria”. Lo affermano Maurizio Rustignoli e Simone Battistoni, Presidenti di Fiba-Confesercenti e Sib-Confcommercio Emilia-Romagna, in una nota con cui sollecitano l’applicazione della nuova legge.

“Siamo certi – spiegano i due presidenti – che gli uffici territoriali del Demanio abbiano tutte le condizioni di legge per procedere velocemente al riconoscimento di quanto sancito dall'ultima legge di bilancio in tema di estensione delle concessioni al 1-1-2034. La conferma viene dai nostri uffici legali e non c'è ragione giuridica perchè alcuni funzionari non procedano all'applicazione di quanto stabilito chiaramente dalle norme. L'estensione della durata delle concessioni è stabilita già per legge e agli uffici preposti alle funzioni amministrative è stato semplicemente chiesto di apporre un visto sulle attuali concessioni demaniali”.

“Condividiamo quanto affermato dall'Assessore regionale Corsini – prosegue la nota – in tema di sollecitazione al governo ad elaborare in tempi brevi una legge di riordino dell'intero settore ma, al contempo, chiediamo che analoghe azioni vengano riservate ad alcuni, non molti per la verità, funzionari territoriali che si sono mostrati finora poco celeri nell'elaborazione delle pratiche amministrative”.

“Fiba-Confesercenti e Sib-Confcommercio Emilia-Romagna proseguono nel monitoraggio delle situazioni dei vari uffici demaniali territoriali nella speranza che ci si uniformi su tutto il territorio regionale – concludono i due presidenti –. Siamo disponibili a fornire il nostro supporto perchè finalmente si arrivi in tempi brevi a restituire la giusta serenità ad un settore turistico così strategico per l'intera economia regionale, anche in una stagione ad andamento altalenante come quella attuale”.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.