16 luglio 2019 - Ravenna, Cervia, Faenza, Eventi, Società

Eclissi lunare: uno spettacolo naturale. Questa sera tutti gli occhi rivolti al cielo

Le informazioni per godersi al meglio il fenomeno

Eclissi parziale di luna

Questa sera, 16 luglio, gli occhi di migliaia di uomini saranno rivolti verso il cielo per ammirare lo spettacolo sensazionale dell’eclissi parziale (65%) di luna.

Dalle dieci di sera comincerà l’attesa per lasciarsi estasiare del fenomeno il quale toccherà l’apice verso le 23:30 per poi scomparire all’una di notte circa.

Ad un passo dal cinquantesimo anniversario dello sbarco sulla luna, che avvenne il 20 luglio del 1969, ecco che l’unico satellite della Terra ci regala una forte emozione che arricchirà la nostra serata.

Come spiega l’esperto Claudio Balella: “Il 16 eclissi parziale di luna al 65% ben visibile ad est dalle 22:05 fino al termine alle 00:58 del 17. Massimo del fenomeno alle 23:30”.

Alcuni eventi...

In zona sono diverse le iniziative organizzate per rendere questa serata ancora più speciale e per vivere al massimo questa esperienza. Ad esempio:

  • Al Planetario di Ravenna alle ore 21 Oriano Spazzoli racconterà “Storie di Eclissi”.

  • Il Bagno Adria di Casal Borsetti ospiterà invece l’esperto di astronomia Claudio Balella: si tratta di un evento ad libero per osservare l’eclissi con binocoli e telescopio dalle ore 21.

Sarà proiettata una breve relazione sulla luna dal titolo “Luna e curiosità”  e poi si osserverà l’eclisse, Giove e Saturno al telescopio.

Per chi volesse cenare lì, è possibile partecipare alla cena con “piatto unico cosmico”. La prenotazione è obbligatoria.

  • Al bagno Bamboo di Casal Borsetti si terrà  “Mina e le sorelle Bertè” per Concerti al Plenilunio e aprirà la serata L’eclissi diLuna, un momento di avvicinamento all’astronomia con letture e osservazioni telescopiche guidate del cielo a cura del Planetario di Ravenna e dell’Associazioneravennate astrofili Rheyta.

Il Cristina Di Pietro Quartet, con lo spettacolo “Mina e le sorelle Bertè”, sarà protagonista martedì 16 luglio alle 21.30 al bagno Bamboo di Casalborsetti del secondo appuntamento della rassegna Concerti al Plenilunio, organizzata da Ensemble Mariani in collaborazione con l’assessorato al Turismo del Comune di Ravenna.

La luce della Luna che sorge dal mare questa volta diventerà complice della splendida, intensa ed emozionante voce di Cristina di Pietro e del quartetto Rimini Classica che la accompagna, formato da Aldo Maria Zangheri alla viola, Anselmo Pelliccioni al violoncello e contrabbasso, Mattia Guerra alla tastiera e Lorenzo Rinaldi alla cocktail drums.

Lo spettacolo guiderà gli spettatori in un percorso costruito su alcune delle canzoni più celebri, e altri bellissimi pezzi meno noti, di Mina, Mia Martini e Loredana Bertè con tutti arrangiamenti originali per questa formazione.

La direzione artistica di Concerti al Plenilunio è di Matteo Salerno.

Ingresso gratuito senza prenotazione.

  • Lido di Classe. Festival Naturae: suggestivo questa sera, martedì 16 luglio, all’interno del calendario delle iniziative collegate al Festival Naturae. 

All’interno del cartellone delle pedalate soft guidate da Angelo Gasperoni,stasera alle 21.30 i partecipanti alla pedalata verranno guidati dall’Arena del Sole (sede del ritrovo) fino alla spiaggia
libera del Lido: approfittando della serata di luna piena e di parziale eclissi (e del cinquantenario dello sbarco sulla luna, che cade in settimana), i ciclisti, giunti al primo ingresso autorizzato sulla spiaggia, troveranno un emozionante set teatrale. Il gruppo "Scrittori per caso" racconterà infatti storie dedicate alla Luna, accompagnate da canzoni e musica. Al rientro all’Arena del Sole, a tutti i partecipanti verrà offerto un aperitivo da parte del Ristorante La Piscina di Lido di Classe.
Info 340 3553816. Evento gratuito.

 

 

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.