18 luglio 2019 - Ravenna, Cronaca

Beccato con 20 dosi di cocaina in zona stazione, pusher arrestato dai Carabinieri

I Carabinieri della Compagnia di Ravenna nel tardo pomeriggio di lunedì hanno arrestato un 25enne di origini kosovare con l’accusa di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. In particolare una pattuglia della Stazione di Via Alberoni, impegnata quotidianamente nei servizi di controllo del territorio per infrenare il dilagante fenomeno dello spaccio e dell’uso di sostanze stupefacenti, ha notato il giovane straniero precorrere ripetutamente in auto le vie limitrofe alla stazione ferroviaria. I militari, non appena il ragazzo si è fermato per cedere una dose di cocaina a un 30enne, senza indugio l’hanno bloccato e, proseguendo nell’ispezione dell’autovettura, hanno rinvenuto altre 19 dosi, abilmente occultate, della stessa sostanza, pronta per essere ceduta.

Il pusher, regolare in Italia e incensurato, di fronte alle evidenze raccolte è stato tratto in arresto e nella mattinata di ieri, mercoledì 17 luglio, è comparso davanti al Giudice del Tribunale di Ravenna che ha convalidato l’arresto e gli ha applicato l’obbligo di dimora con permanenza notturna presso la propria abitazione in attesa della prossima udienza.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.