6 agosto 2019 - Ravenna, Società

Una campagna per il rispetto dei mammiferi marini con Guardia Costiera e Istituto Tethys Onlus

“Cetacei FAI Attenzione” invita a segnalare gli avvistamenti e avvicinare gli animali nel rispetto delle regole

Con la stagione estiva è ripresa la campagna “Cetacei FAI Attenzione” che si avvale della collaborazione di tutti quanti vanno per mare segnalando agli esperti gli avvistamenti di mammiferi marini nei nostri mari, e che comprende anche la sensibilizzazione e informazione del pubblico, azione che quest’anno è stata significativamente estesa.

Per l’occasione è stato sottoscritto il protocollo d’intesa tra il Comando generale del Corpo delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera e l’Istituto Tethys Onlus, a sigillo di un impegno comune in materia di sensibilizzazione ed educazione alla tutela dell’ambiente che si concretizza con la promozione di studi e ricerche scientifiche sull’ambiente marino e costiero, la diffusione di comportamenti virtuosi e la valorizzazione di tematiche di sostenibilità, tutela, valorizzazione ambientale, nonché difesa ambientale e delle sue risorse.

Oggi, martedì 6 agosto, la Capitaneria di porto di Ravenna, presso la sede del Circolo Velico Ravennate, ha dato l’avvio, a livello regionale, del suddetto progetto, dove il Capo Ufficio Relazioni Esterne, C.F.(CP)Giuseppe SIFONETTI, ha portato i saluti del Direttore Marittimo dell’Emilia Romagna C.V.(CP) Pietro RUBERTO, il quale ha lanciato “un appello particolare alla partecipazione attiva, rivolto a tutti coloro che hanno a cuore le sorti della difesa ambientale e delle sue risorse”.

La giornata è proseguita con la consegna del materiale divulgativo al Presidente del Circolo Ravennate Gianni PAULUCCI e al Presidente della Cooperativa spiagge Ravenna Maurizio RUSTIGNOLI. In tale occasione sono state illustrate brevemente le finalità del progetto e nel contempo gli intervenuti hanno condiviso l’iniziativa facendola propria e dandone il relativo contributo di pensiero.

Oltre ai suddetti rappresentanti, nelle prossime giornate, sarà distribuito lo stesso materiale presso le sedi dei principali poli aggregativi diportistici e turistici, insistenti nella giurisdizione Emiliano Romagnola (Circoli nautici, Stabilimenti balneari, Uffici turistici informativi, ecc.).

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.