11 agosto 2019 - Ravenna, Spettacoli

Melodie USA in piazza San Francesco con American Folk Songs dei Bound for Glory

Martedì 13 agosto, alle 20.45, saranno i Bound for Glory a portare le melodie statunitensi in piazza san Francesco a Ravenna con uno spettacolo dal titolo American Folk Songs.

Il gruppo che si esibirà è composto da undici musicisti, provenienti da diverse esperienze (rock, blues, country, folk), uniti nel rendere omaggio alla musica tradizionale americana. Lo spettacolo Bound for glory (tratto dall'omonimo brano di Woody Guthrie) si traduce in un viaggio nelle radici della musica folk, dixieland, blues, country, spiritual, bluegrass, soul americana con una formazione che prevede batteria, contrabbasso, banjo, chitarre, piano, fisarmonica, sezione fiati, violino e voci. Il concerto è una coinvolgente ed emozionante cavalcata attraverso le canzoni di Pete Seeger, Woody Guthrie, Bruce Springsteen, The Band, Bob Dylan, una storia che racconta ed unisce le strade polverose di Jack Kerouac, John Steinbeck, John Fante, le visioni di Louis Armstrong e la protesta di Pete Seeger.  I Bound for Glory sono: Lorenzo Semprini (voce e chitarra), Daniele Tenca (voce e chitarra), Marcello Dolci (voce e chitarra), Elisa Semprini (voce e violino), Michele Tani (pianoforte, tastiere e voce), Fabrizio Flisi (fisarmonica), Paolo "Pablo" Angelini (batteria), Francesco Pesaresi (basso e contrabbasso), Eugenio Poppi (pedal steel, banjo e mandolino), Elio Lucarelli (tromba), Massimo Semprini (sassofono), Renato Pignieri (trombone). Ad aprire il concerto la voce di Giorgia Montevecchi. La serata è realizzata con il sostegno del Comune di Ravenna – assessorato al Turismo, in collaborazione con la scuola di musica Malerbi di Lugo; ingresso gratuito.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2019