17 agosto 2019 - Ravenna, Cronaca

Centro storico: proposto il potenziamento dei parcheggi

Speranza per i commercianti e le associazioni di categoria

La proposta del sindaco

Una luce di speranza in vista per i commercianti e non solo: il sindaco Michele de Pascale ha annunciato che a settembre proporrà alle associazioni di categoria tre azioni: “il potenziamento di alcuni parcheggi della cintura del centro storico; una progettualità condivisa per promozione, marketing ed eventi nel centro con anche maggiori investimenti da parte dell’amministrazione comunale”.

Proposte ben viste dalle associazioni di categoria nell’ottica del rilancio del settore commerciale ravennate, specialmente nel centro storico, il quale si trova in una condizione di crisi che desta la preoccupazione di molti.

Il potenziamento dei parcheggi è un punto sul quale si è molto discusso negli ultimi anni, specialmente dopo la rimozione dei posteggi in piazza Kennedy che ha creato diversi malcontenti: si stanno dunque ipotizzando soluzioni alternative per permettere un’agevole accesso al centro storico della città che favorirebbe l’andamento degli esercizi commerciali.

Le ipotesi

Come riporta Il Resto Del Carlino, ci sono diverse ipotesi sul tavolo: dal raddoppio dell’area di sosta Arcozzi all’ulteriore potenziamento di quella di via De Gasperi.

Per Mauro Mambelli, presidente di Confcommercio, è necessario trovare un’area sostitutiva di Piazza Kennedy e realizzare un nuovo parcheggio in Darsena, in più propone la realizzazione di un’area di sosta nell’ex caserma Alighieri.

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.