20 agosto 2019 - Ravenna, Cronaca

Rotti i sigilli nella piadineria dell’omicidio a Lido Adriano, i Carabinieri arrestano il ladro in poche ore

Sarebbe un 38enne originario di Salerno, ma residente a Milano

Ci hanno messo solo poche ore i Carabinieri a rintracciare e arrestare il ladro che, appena 5 giorni dopo l’omicidio, ha rotto i sigilli alla piadineria di viale Caravaggio, a Lido Adriano. Come riporta il Corriere di Romagna di questa mattina, martedì 20 agosto, l’autore dell’incursione sarebbe un 38enne originario di Salerno, ma residente a Milano, che, alla vigilia del proprio compleanno, si sarebbe intrufolato sulla scena del crimine per rubare un materassino gonfiabile.

Nessun collegamento quindi con il delitto, per il quale proseguono le indagini e la donna accusata resta in carcere. I rilievi della Scientifica, tra l’altro, si erano completati proprio nella giornata prima della rottura dei sigilli.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.