1 settembre 2019 - Ravenna, Sport

Esordio casalingo e primo derby per il Ravenna FC: al Benelli arriva la Reggio Audace

La società giallorossa festeggia intanto il record di abbonamenti

Dimenticata la sconfitta di Fermo il Ravenna FC si prepara all’esordio casalingo, oggi, domenica 1 settembre, alle 17.30 (biglietteria aperta dalle 15), che coincide con il primo derby della stagione, contro la Reggio Audace. Gli avversari pur essendo neopromossi sono squadra di grande blasone e seguito, ed arrivano forti di un gran risultato all’esordio avendo battuto per ben 4 a 1 la corazzata Feralpi.

I granata sono in vantaggio negli scontri diretti al Benelli, avendo vinto 5 dei 10 match giocati in precedenza tra cui l’ultimo confronto terminato 1-2 nella campionato di serie C 17/18; 4 le vittorie dei padroni di casa.

Sarà una partita che vedrà tante storie in campo, partendo dal mister Foschi e dal vice Montanari che a Reggio Emilia hanno stabilito la propria residenza, passando per l’ex di turno, Giacomo Venturi che in estate è passato a difendere i pali dei reggiani, arrivando alla storia dei 1010 abbonati giallorossi, che costituiscono il record per questa gestione societaria e testimoniano il desiderio di Ravenna di vivere partite come quella di domani. Dall’altra parte una curva ospiti tutta esaurita a chiudere la cornice di un grande pubblico per una grande partita.

Il Ravenna FC si presenta con la rosa al completo, avendo recuperato Sabba ed inserito il neo acquisto Lora tra i convocati dopo avere svolto i primi due allenamenti con la squadra ed è alla ricerca della forma ottimale dopo i carichi del precampionato. Fattore importante saranno le motivazioni che vedranno la squadra di Foschi determinata a riscattare la prova opaca di Fermo.

Questa intenzione traspare chiaramente dalle dichiarazioni del prepartita: “Ci sarà una bella cornice di pubblico ed un avversario di blasone: domani le motivazioni saranno elevatissime. Sicuramente incontriamo una squadra forte, ma non ci fa paura. Grande rispetto per la squadra, ma noi domani giocheremo per fare un risultato importante. Sono molto soddisfatto del mercato fatto dalla società e sono convinto che già da domani questi ragazzi si faranno valere.”

Direttore di gara: Marco Ricci (Firenze) Assistenti: Fabio Catani (Fermo), Markiyan Voytyuk (Ancona)

I Convocati

Portieri: 22 Matteo Cincilla (’94), 1 Andrea Spurio (’98)

Difensori: 2 Davide Grassini (’00), 25 William Jidayi (’84), 4 Stefano Pellizzari (’97), 17 Giacomo Nigretti (’99), 11 Ermes Purro (’99), 3 Niccolò Ricchi (’00), 5 Matteo Ronchi (’96), 23 Alex Sirri (’91)

Centrocampisti: 15 Michael D’Eramo (’99), 21 Marco Fiorani (’02), 10 Alfonso Selleri (’86), 24 Vincenzo Mustacciolo (’00), 8 Carlo Martorelli (’99), 27 Salvatore Papa (’90), 32 Filippo Lora (’93)

Attaccanti: 19 Szymon Fyda (’96), 11 Simone Raffini (’96), 26 Giuseppe Giovinco (’90), 9 Manuel Nocciolini (’89)

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2019