6 settembre 2019 - Ravenna, Cronaca, Società

Si cercano comparse per il nuovo videoclip di Renato Zero, a Ravenna il 9 e il 10 settembre

Il video sarà diretto da Stefano Salvati e verrà presentato alla terza edizione di “IMAGinACTION”

Si apriranno il 9 e il 10 settembre prossimi i casting per il nuovo videoclip di un brano contenuto nel prossimo album di inediti di Renato Zero, “Zero il folle”, in uscita il 4 ottobre, che verrà realizzato a Ravenna da Daimon Film. Per l’occasione, si cercano comparse e attori/attrici che dovranno presentarsi dalle ore 10.30 alle ore 19.00 nelle due giornate presso la sede della Daimon a Ravenna (via Gardini, 20 - campanello Daimon Film, 1° piano). Non sono previste remunerazioni economiche. Per informazioni è possibile contattare il sig Niccolò Torresani al 329.2388501.

Il videoclip, diretto da Stefano Salvati, verrà presentato alla terza edizione di “IMAGinACTION”, il primo festival internazionale del videoclip, che si terrà a Ravenna l’11, il 12 e 13 ottobre. Per l’occasione sarà presentata anche una performance della scuola di danza Passi di Danza di Ravenna, come tributo al grande Zero.

Dopo il successo delle prime due edizioni, anche quest’anno, “IMAGinACTION” sarà un’occasione unica per raccontare al pubblico, insieme ai big della scena musicale italiana e internazionale, il mondo dei videoclip: 3 giorni di incontri, immagini e suoni, con la musica al centro di tutto.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.