12 settembre 2019 - Ravenna, Cultura, Eventi

La Corelli torna in scena a Ravenna con il tradizionale omaggio a Dante

Domenica 15 settembre

Appuntamento con la grande musica ai Chiostri Francescani

Dopo una Stagione ricca di importanti appuntamenti musicali, La Corelli è lieta di ritrovare il pubblico ravennate al tradizionale Concerto per il Settembre Dantesco, in programma domenica 15 settembre alle ore 17.00 presso gli Antichi Chiostri Francescani di Via Dante 1.

Il Concerto, giunto quest'anno alla nona edizione, avrà per protagonisti l'Ensemble Tempo Primo dell'Orchestra Corelli diretto da Jacopo Rivani e i due talentuosi pianisti Denis Zardi e Lucrezia Proietti, eclettici virtuosi i cui nomi vanno ad arricchire la rosa dei talenti invitati negli anni alla prestigiosa manifestazione. 

In programma, i Concerti per pianoforte e orchestra n. 3 e n. 4 di Ludwig Van Beethoven, due autentici masterpiace del repertorio pianistico del geniale compositore tedesco. A completare l'excursus musicale, "Le Ebridi" di Felix Mendelssohn-Bartholdy, Ouverture da concerto divenuta patrimonio del repertorio orchestrale universale. 

Il Concerto per il Settembre Dantesco, appuntamento ormai fisso dal 2011, ha registrato un numero sempre crescente di presenze e consensi, diventando nel tempo il tradizionale evento di apertura della Stagione musicale dell'Orchestra ravennate: con questo concerto LaCorelli si riconferma così protagonista dei momenti chiave della vita pubblica e artistica di Ravenna.

L'ingresso è gratuito e il concerto è garantito anche in caso di maltempo.

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.