9 ottobre 2019 - Ravenna, Cronaca

Rubano un motorino e chiedono dei soldi per restituirlo

Polizia blocca tentativo di estorsione

Duplice arresto per furto aggravato e tentata estorsione

La Polizia di Stato ha arrestato un 33enne senegalese, e un 24enne tunisino, entrambi senza fissa dimora, per i reati di furto aggravato e tentata estorsione, in concorso.

Questa notte il personale della Sezione Volanti dell’Ufficio Prevenzione Generale Soccorso Pubblico ha proceduto all’arresto dei due cittadini extracomunitari, entrambi con precedenti penali per reati contro il patrimonio, che in viale Pallavicini si sono impossessati di uno scooter parcheggiato sulla pubblica via, rompendone il bloccasterzo.

Gli stessi, dopo il furto, hanno tentato di estorcere, al legittimo proprietario, del veicolo la somma di 50 euro promettendo la restituzione del mezzo.

Il personale delle Volanti, intervenuto su segnalazione della vittima, nell’immediatezza ha rintracciato ed arrestato i due responsabili.

I due arrestati, dopo le formalità di legge, sono stati associati alla Casa Circondariale di Ravenna a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2019