11 ottobre 2019 - Ravenna, Cronaca

La GdF di Ravenna a scuola di primo soccorso

Ieri mattina, giovedì 10 ottobre, presso il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Ravenna, si è tenuto, a cura del locale Ispettorato del Corpo delle Infermiere Volontarie della Croce Rossa Italiana, un corso di primo soccorso a favore di Finanzieri.

L’iniziativa rientra nell’ambito del più generale percorso di formazione dell’operatore di polizia anche sul versante del primo soccorso, nell’ottica di prepararlo a fronteggiare, in sicurezza, le diverse situazioni di emergenza che si potrebbero presentare durante l’attività di servizio.

Il personale del Corpo delle Infermiere Volontarie della C.R.I. di Ravenna ha tenuto una lezione sia teorica che pratica, durante la quale sono stati simulati diversi contesti emergenziali nei quali qualsiasi operatore si può imbattere, anche libero dal servizio.

I Finanzieri hanno potuto così apprendere e mettere in pratica le principali manovre di rianimazione di un soggetto infortunato, in modo da contribuire concretamente a salvare una vita in pericolo nell’attesa dell’arrivo dei soccorsi professionali.

La Guardia di Finanza è sempre in prima linea, vicino a chi ha bisogno, e si addestra per fornire il proprio aiuto anche nelle situazioni di emergenza che possono verificarsi nel corso delle ordinarie attività di servizio.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.