12 ottobre 2019 - Ravenna, Sport

Esordio al Pala De Andrè con derby contro Ferrara per l’OraSì

È tempo di tornare a giocare tra le mura amiche per l'OraSì Ravenna che domani alle 18 scenderà in campo al Pala De André per un altro derby, contro Ferrara, dopo il successo di Forlì. Ecco la presentazione del match, nelle parole di coach Massimo Cancellieri e di Alberto Chiumenti. 

“Domenica scorsa i ragazzi sono stati davvero molto bravi, soprattutto a tenere con la testa e a fare le cose giuste al momento giusto, aiutati anche da un pizzico di fortuna - commenta il coach teramano - Siamo tornati in palestra con alcuni appesantimenti fisici, fisiologici dopo la dura battaglia di domenica, che abbiamo provato a smaltire in settimana. Siamo consapevoli che la partita contro Ferrara andrà giocata in maniera diversa rispetto a quella di Forlì, dobbiamo saperci adattare all'avversario che di volta in volta affronteremo. Sarà il mio esordio al Pala De Andrè, sono molto curioso e mi auguro di vedere tanta gente al palazzetto”

“La vittoria di Forlì ci porta la consapevolezza che stiamo lavorando bene, ma è già archiviata - aggiunge Alberto Chiumenti - In questo campionato ogni partita è dura e va affrontata al massimo. Tornare al Pala De André sarà sicuramente speciale, già a Forlì i nostri tifosi si sono fatti sentire e sono certo che in casa faranno ancora meglio”

Nell’OraSì ha recuperato fisicamente dall’infortunio al polpaccio Mikk Jurkatamm, che si sta già allenando con la palla e le ultime ore saranno decisive per valutare il suo eventuale impiego domenica.

Gli arbitri saranno i signori Andrea Masi di Firenze, Daniele Caruso di Pavia e Gian Lorenzo Miniati di Firenze.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2019