17 ottobre 2019 - Ravenna, Cronaca

"Magliette gialle" in festa

All'Almagià, il 18 ottobre

È tempo di festeggiamenti per le “Magliette gialle” che, durante l'estate, hanno partecipato all’ottava edizione del progetto di volontariato e cittadinanza attiva “Lavori in Comune”. Come spiega il Comune,  domani, venerdì 18 ottobre, alle 20.30 alle Arteficerie Almagià, i 702 ragazzi e ragazze dai 14 ai 19 anni coinvolti nell’iniziativa sono invitati con le loro famiglie per la festa conclusiva e il ritiro degli attestati, utili per il riconoscimento dei crediti formativi.

Nel corso della serata, dopo i saluti e gli interventi del sindaco Michele de Pascale e dell’assessore al Decentramento Gianandrea Baroncini, verranno proiettati video di alcuni dei 62 laboratori svoltisi dal 17 giugno al 6 settembre e si esibiranno anche alcuni dei partecipanti ai progetti musicali. Al questo link  un video riassuntivo del progetto.

Promosso dall’assessorato al Decentramento, Lavori in Comune è sostenuto dai dirigenti scolastici delle scuole secondarie e realizzato con la collaborazione di numerosissimi soggetti pubblici e privati, del mondo dell’associazionismo, dei servizi e del volontariato, nonché di singole persone iscritte all'albo comunale dei volontari e delle volontarie. Hanno partecipato a quest’ultima edizione 702 volontari e 52 tutor/esperti a guidare i ragazzi e le ragazze nelle diverse attività.

I laboratori proposti, per un totale di 108 settimane, hanno registrato un incremento rispetto a quelli delle precedenti edizioni, dovuto al maggiore coinvolgimento di associazioni ed enti che sempre più credono nel progetto che in otto edizioni ha visto la partecipazione di 4.603 ragazzi e ragazze.

I laboratori sono strutturati in percorsi settimanali di cinque giorni (a parte qualche eccezione, che prevede una durata maggiore) in cui i ragazzi e le ragazze, dopo una breve formazione, svolgono specifiche attività di volontariato, che riguardano l’ambiente, la tutela dei beni comuni, l’arte e la cultura, la memoria storica, la comunicazione, la solidarietà e il turismo. Ogni percorso prevede la presenza di animatori o di tutor.

I partecipanti sono stati per il 39% maschi e per il 61% femmine e al termine dei laboratori hanno risposto a un questionario di verifica sull’esperienza svolta. Tra gli esiti del questionario risulta che l'89,9% ripeterebbe l’esperienza che è stata definita dalla maggior parte di loro interessante e coinvolgente.

Alcuni dei risultati conseguiti

Sono stati aiutati a fare i compiti e affiancati in attività ludico/ricreative circa 2000 bambini e bambine nelle 33 settimane di laboratori creativi; sono stati creati 4 libri modificati, donati alle biblioteche decentrate; sono state realizzate oltre 50 cuffiette, scarpine e altri piccoli indumenti donati ai piccoli pazienti dei reparti di neonatologia e pediatria dell’ospedale di Ravenna; è stata fornita assistenza a più di 5800 turisti in visita in città; sono state riparate e rigenerate 25 biciclette donate ad associazioni di volontariato; aggiustate e riverniciate in aree verdi pubbliche 69 panchine e 13 giochi per bambini, 9 tavoli, 1 bacheca, 4 fioriere e 3 totem informativi; 8 murales, lampade e oggetti di arredo hanno abbellito e decorato i locali di case protette, scuole, biblioteche e sedi decentrate; è stata realizzata una grande struttura di ferro e cartapesta, che sarà esposta la sera della festa; è stato prodotto il cartone animato Cucù innamorato della luna, tratto dal libro Tonywood di Antonio Franchini; ad agosto si è svolto l’evento  per ricordare la strage al Ponte degli Allocchi del 25 agosto, grazie anche all'impegno di due laboratori di magliette gialle; 29 ragazze e ragazzi hanno acquisito competenze utili in caso di primo soccorso e di sicurezza in mare; 10 magliette gialle hanno affiancato i volontari del progetto “Al mare insieme a te”, dedicato all’accoglienza e all’accompagnamento in spiaggia di persone con malattie invalidanti nello stabilimento balneare “Insieme a te”; i ragazzi e le ragazze dei laboratori musicali di Rap, chitarre elettriche, percussioni e danze dal mondo animeranno la serata finale.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2019