18 ottobre 2019 - Ravenna, Sport

Il Ravenna FC ospita il fanalino di coda Arzignano nell’anticipo della 10° giornata

Dopo la doppietta di sorprendenti vittorie a Trieste e Padova, i giallorossi cercano continuità

Fischio d’inizio sabato alle 18.30 per l’anticipo della 10° giornata di Serie C Girone B, che vedrà il Ravenna FC ospitare l’Arringano Valchiampo, con il morale di squadra e tifoseria giustamente alle stelle alla luce delle due splendide vittorie nelle trasferte di Trieste e Padova. Un aspetto senz’altro positivo, che però dovrà essere gestito nel migliore dei modi per evitare quei cali di tensione che hanno contraddistinto alcune gare interne della scorsa stagione giudicate sulla carta meno proibitive di altre. Questo campionato lo ha già dimostrato, chi sottovaluta l’avversario tende a farsi male, ed il Ravenna FC dovrà tenere i piedi ben saldi per terra e non focalizzarsi sull'ultima posizione di classifica dell’Arzignano, squadra che ancora non ha trovato i 3 punti in campionato.

Allenati da Alberto Colombo, nei giallocelesti troviamo tanti giocatori giovani, ma anche elementi che ben conoscono la categoria e che hanno già incrociato la strada con il Ravenna FC come Piccioni ex Santarcangelo e Teramo o Rocco ex Giana Erminio, inoltre tra le file dei veneti ritroveremo Riccardo Barzaghi che alle spalle ha due campionati in giallorosso. Unici precedenti tra le squadre nel campionato di serie D 20015/16 dove al Benelli l’incontro termine a reti inviolate ed al ritorno in trasferta i giallo-rossi subirono una delle sconfitte più cocenti di questa gestione, un 4 a 0 firmato dalla tripletta di Trinchieri.

Foschi che in settimana ha lavorato con la serenità della classifica e la consapevolezza crescente da parte della squadra dei propri mezzi comincia a recuperare qualche giocatore dall’infermeria, saranno convocati infatti Papa, Giovinco e Pellizzari, che pur non essendo al meglio, potranno rappresentare comunque un’alternativa in più alla vigilia di una settimana che prevederà la trasferta di mercoledì a Verona, e l’attesissimo derby contro il Cesena di domenica.

Direttore di gara: Ermes Fabrizio Cavaliere (Paola) Assistenti: Federico Votta (Moliterno), Giovanni Dell’Orco (Policoro)

Il pre-partita

Queste le parole del mister alla vigilia della gara: “La condizione psicologica è sicuramente buona, perché al di la del risultato abbiamo fatto delle buone prestazioni. Dal punto di vista fisico stiamo recuperando qualche elemento, quindi anche li si fa qualche passo avanti. Riguardo all’Arzignano, non dobbiamo farci influenzare troppo positivamente dalle due vittorie con squadre di blasone, dobbiamo tenere ben presente quale sia il nostro obbiettivo. La squadra che andremo ad affrontare, anche se in fondo alla classifica è una squadra come noi, con delle individualità, che corre, lotta e che ha messo in difficoltà chi ha incontrato. Noi dobbiamo essere bravi a mettere in campo le nostre qualità e mettere in campo lo stesso atteggiamento che abbiamo avuto nelle altre partite.”

I Convocati

Portieri: 22 Matteo Cincilla (’94), 1 Andrea Spurio (’98).

Difensori: 2 Davide Grassini (’00), 11 Ermes Purro (’99), 3 Niccolò Ricchi (’00), 5 Matteo Ronchi (’96), 23 Alex Sirri (’91), 25 William Jidayi (’84), 6 Stefano Pellizzari (’97).

Centrocampisti: 15 Michael D’Eramo (’99), 10 Alfonso Selleri (’86), 24 Vincenzo Mustacciolo (’00), 32 Filippo Lora (’93), 21 Marco Fiorani (’02), 20 Enrico Sabba (’98), 27 Papa (’90).

Attaccanti: 19 Szymon Fyda (’96), 11 Simone Raffini (’96), 9 Manuel Nocciolini (’89), 26 Giovinco (’90)

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2019