23 ottobre 2019 - Ravenna, Sport

"Trofeo Città di Ravenna": nell'edizione dei record ancora medaglie per gli Arcieri Bizantini

Sono stati 143 gli atleti in gara; primato italiano a squadre, divisione compound, per le ragazze degli Arcieri del Torresin

Successo per il "21° Trofeo Città di Ravenna" che si è svolto sabato 19 e domenica 20 ottobre nella palestra della Scuola Superiore “Perdisa”. Record di partecipanti, un sold out che ha visto in gara ben 143 atleti provenienti da 25 società tra Emilia Romagna e Veneto. E proprio sabato, sotto l’egidia degli Arcieri Bizantini, viene stabilito il nuovo Record Italiano a squadre per la divisione compound, categoria Allieve dalle tre atlete degli Arcieri del Torresin, Elisa Bazzichetto, Andrea Nicole Moccia e Elena Perinotto, con il punteggio di 1718. Con questo punteggio, le tre allieve, non solo migliorano il record della loro categoria, ma battono anche il record della categoria superiore, ovvero la Junior, ottenendo l’omologazione anche per questa categoria.

Tanti i risultati ottenuti dagli atleti di casa che, per l’occasione, si sono presentati ancora più numerosi del solito sulla linea di tiro, con qualche debutto, soprattutto da parte dei più giovani.

Nell’individuale centra un altro podio dorato l’Allieva Sofia Fuschini con il punteggio di 555 (283+272) che si conferma a ottimi livelli anche se cala leggermente nella seconda manches. Sempre per la categoria Allievi, Mirko Sebastian Grassi risulta secondo dietro a Marco Bonatti del Castenaso Archery Team, conquistando la medaglia d’argento con 515 punti (248+267).

Podio sfiorato invece per Niccolò Corsini, categoria Junior maschile, che con 506 (266+240) si deve accontentare della medaglia di legno dietro ad atleti decisamente forti.

Concludono i risultati del settore giovanile due debutti: il “giovanissimo” Francesco Montruccoli, che alla sua prima gara riesce a salire sul podio aggiudicandosi una medaglia d’oro con il punteggio di 243 (140+103) e Stefano Corelli, categoria Allievi maschile, che si classifica al 5° posto con 422 (214+208).

Ma le soddisfazioni non sono finite perché anche la categoria Master colora di giallo rosso i podi dell’arco olimpico, dell’arco compound e dell’arco nudo. Per l’arco olimpico, due miseri punti tengono Marcello Tozzola giù dal gradino più alto del podio, e con il punteggio di 566 si deve accontentare della medaglia d’argento. Medaglia d’argento anche per Luca Ravaioli per l’arco compound con il punteggio di 559 (281+278). Chiude i podi master Simone Pizzi con la medaglia di bronzo per la divisione arco nudo con il punteggio di 465 (225+240) migliorando di due punti il suo precedente record.

A segno anche tutte le 4 squadre schierate dalla società ravennate. Secondo posto per le quote rosa dell’arco olimpico categoria Senior: Melania Ghetti, Silvia Soglia e Eleonora Tozzola con il punteggio complessivo di 1475 (505+493+477) si aggiudicano la medaglia d’argento e stabiliscono il nuovo record di compagnia a squadre per la categoria Senior Femminile Olimpico, migliorano di quasi 50 punti il precedente, di due anni fa. Medaglia d’argento anche per l’Arco olimpico Master maschile con la squadra formata da Marcello Tozzola, Luca Cicognani e Simone Pizzi con il punteggio di 1574 (566+518+490). E ancora medaglia d’argento per il settore compound, con la squadra formata da Denis Costantini, Marco Fuschini e Michele Baroncini con il punteggio di 1661 (560+554+547). Chiude la carrellata dei risultati di squadra il terzo posto della squadra olimpico Senior Maschile formata da Marco Magli, Riccardo Canali e Massimo Casadei con il punteggio di 1508 (544+491+473).

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2019