30 ottobre 2019 - Ravenna, Eventi, Sanità

Lo scorso 26 ottobre a Ravenna incontro dedicato ai Caregiver: in Emilia-Romagna sono 300mila

Sono 7.293.000 i caregiver familiari in Italia, di cui 4.150.000 donne. Il 6,6% sono giovani dai 15 ai 24 anni e il 7,8% tra i 25 e 34 anni! Sono 300.000 in Emilia-Romagna.

Quanto incide questo carico familiari sulle scelte di istruzione nei giovani e professionali nell’età matura?

Le testimonianze dei protagonisti ci parlano di scelte difficili, di sacrifici, della difficoltà di “non rinunciare a sè stessi per amore del proprio caro”.

Il convegno è stato organizzato da A.L.I.Ce. per la Lotta all’Ictus cerebrale, Alzheimer Ravenna e Ravenna Parkinson, in collaborazione con l’Azienda Sanitaria-Distretto di Ravenna e con il Comune di Ravenna - Assessorato alla Sanità e volontariato.

In Emilia-Romagna e nello specifico a Ravenna non si parte da zero e ci sono alcune risposte importanti: dagli assegni di cura ai ricoveri di sollievo, a forme di assistenza domiciliare e assistenza educativa ai disabili, ma ancora tanto c’è da fare soprattutto sul piano dei riconoscimento del ruolo del caregiver familiare e sulla definizione dei suoi diritti.

La LR 2/2014 ha sancito il riconoscimento giuridico di questa figura; su scala nazionale la L 205 del 2017 ha definito la sfera dei diritti esigibili a fronte di impegni di cura di maggiore intensità; è stato istituito il Fondo per il sostegno al ruolo di cura dei caregiver familiari e la rispettiva dotazione finanziaria, ma mancano ancora gli interventi legislativi afferenti alle politiche lavorative, previdenziali e fiscali, che dovranno permettere di assicurare risposte concrete.

Non c’è tempo da perdere. La figura del caregiver familiari, oltre che garantire un’importante funzione di cura ai propri cari, rappresenta un rilevante sostegno al sempre più debole welfare nazionale e ai servizi dedicati.

Per l’Azienda sanitaria ravennate sono intervenute Roberta Mazzoni direttore del Distretto e Daniela Poggiali dirigente dei Servizi Sociali. Le tre Associazioni promotrici sono state rappresentate dai rispettivi presidenti, Daniela Toschi per A.L.I.Ce., Barbara Barzanti per Alzheimer Ravenna e Andrea Tronconi per Ravenna Parkinson.

Ospite l’Associazione CARER, espressamente dedicata su scala regionale alla problematica dei caregiver. Le conclusioni sono state tenute dalla Assessora del Comune di Ravenna Valentina Morigi.

Tag: Caregiver

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.