8 novembre 2019 - Ravenna, Sport

Nell’anticipo di sabato l’OraSì attende Udine al Pala De Andrè

I giallorossi sfidano una delle squadre meglio attrezzate del girone

Ravenna si prepara a un weekend di grande sport, in cui saranno impegnate in casa tutte le squadre degli sport maggiori, oltre ovviamente alla Maratona Città d’Arte, che con i suoi tanti eventi già da oggi, venerdì 8 novembre, accende la città.

La prima delle squadre impegnate sarà l’OraSì Ravenna, che nell’anticipo di sabato sera, ore 20.30, al Pala De Andrè, attende l’Apu Old Wild West Udine. Per i giallorossi si tratta della sfida a una delle una delle compagini meglio attrezzate del girone Est, destinata alla vigilia a giocarsi la vittoria con Verona. Ecco il prepartita, nelle parole di coach Massimo Cancellieri e Giddy Potts.

“Le tre partite in una settimana si sono fatte sentire, per questo abbiamo impostato la preparazione a questa gara in modo diverso – commenta il tecnico teramano – Siamo ripartiti martedì con un allenamento di recupero, dove abbiamo provato più situazioni individuali e di mini gruppi piuttosto che d’insieme, per spingere e finalizzare il lavoro negli ultimi due giorni. Il gruppo sta lavorando alacremente e il presupposto di una buona chimica di squadra è quello di affrontare le partire da una base solida. Ciò che accade sul campo è la diretta conseguenza della propensione che i giocatori hanno al sacrificio e all’aiuto reciproco, che deve spingere anche i più giovani a farsi trovare pronti in ogni momento”.

“Dobbiamo affrontare il match di sabato al meglio delle nostre possibilità contro una squadra importante, facendo attenzione a non ripetere gli errori dell’ultima partita – aggiunge la guardia americana dell’OraSì, Giddy Potts – Sarà importare restare concentrati e determinati sulle nostre cose, come ci insegna il coach”.

Le biglietterie e gli accessi del Pala De Andrè apriranno alle ore 19.30. OV Energy, azienda che opera nel settore dell’energia verde, sarà il match sponsor della partita. Gli arbitri saranno Nicola Beneduce di Caserta, Andrea Chersicla di Oggiono (LC), Lorenzo Lupelli di Aprilia (LT).

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2019