18 novembre 2019 - Ravenna, Cervia, Faenza, Lugo, Cronaca

Danni maltempo. 6 milioni di euro da Cassa di Ravenna Spa e Banca di Imola Spa

Per finanziamenti agevolati

L’aiuto per rialzarsi dopo il maltempo

La Cassa di Ravenna Spa e la Banca di Imola Spa, al fine di sostenere con immediatezza le famiglie, gli agricoltori, gli allevatori, gli operatori del commercio, del turismo e dell’artigianato, i professionisti ed imprenditori, i concessionari degli stabilimenti balneari, colpiti e penalizzati dalla straordinaria ondata di maltempo registrata nei giorni scorsi, ha immediatamente messo a disposizione un primo plafond di complessivi € 6.000.000,00 per finanziamenti agevolati atti a fronteggiare le prime ed immediate esigenze dei danni causati dalle intemperie.

Dettagli sui finanziamenti

Tali finanziamenti, a condizioni e tassi particolarmente vantaggiosi e senza diritti di istruttoria, saranno riservati a tutti coloro che attesteranno di aver subito danni in relazione alle calamità sopra indicate e che sono residenti nelle Provincie di Ravenna, Forlì –Cesena, Rimini, Bologna, Ferrara e Modena, territori particolarmente colpiti dal maltempo.

I finanziamenti potranno essere erogati, per singolo beneficiario, fino ad un massimo di € 100.000,00 attraverso apertura di credito in conto corrente, della durata massima di 18 mesi; finanziamenti chirografari della durata massima di 48 mesi e ipotecari della durata massima di 144 mesi con comode rate mensili e zero diritti di istruttoria.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.