19 novembre 2019 - Ravenna, Cronaca

Disturba i passanti in zona stazione e fornisce false generalità ai Carabinieri: arrestato

I Carabinieri della Compagnia di Ravenna hanno arrestato un 25enne, originario del Ghana, regolare sul territorio dello stato Italiano, per aver fornito false generalità durante un controllo.

Nella notte scorsa erano giunte sul 112 NUE diverse segnalazioni di persone che, dirette verso la stazione, venivano intercettate e molestate da uno straniero. La pattuglia della Sezione Radiomobile grazie alle descrizioni è riuscita a rintracciare il soggetto in prossimità del sottopasso. Alla richiesta dei documenti il giovane, in evidente stato di ebbrezza, ha iniziato ad insultare i militari e, solo dopo alcuni minuti di inviti, ha fornito il proprio nome.

Essendo sprovvisto di valido documento di riconoscimento, è stato sottoposto ad identificazione tramite le impronte digitali e si è inequivocabilmente accertato che il soggetto aveva declinato ai militari false generalità e ed era gravato numerosi precedenti di polizia. L’uomo, con questi elementi, è stato dichiarato in stato di arresto e, nella mattinata di ieri, al termine del processo per direttissimo, con la convalida e la richiesta dei termini a difesa, il Giudice del Tribunale di Ravenna gli ha imposto l’obbligo di firma in attesa della prossima udienza.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.