19 novembre 2019 - Ravenna, Eventi

“Come amare l’Italia senza essere nazionalisti”: al Palazzo dei Congressi lo spiega Valerio Massimo Manfredi

Lo scrittore e storico dialogherà con Matteo Cavezzali per il ciclo “Riscrivere la storia”

Si può ancora parlare di Spirito di un Popolo senza inciampare in goffi anacronismi? In particolare, è ancora possibile per noi italiani richiamare le meraviglie della nostra Storia, ammirarle di viva ammirazione perché orientino ancora il nostro presente e il futuro delle generazioni a venire? Valerio Massimo Manfredi, con il nuovo libro, “Sentimento italiano. Storia, arte, natura di un popolo inimitabile” (SEM), ci ricorda che essere italiani, appartenere a questo popolo e vivere sul suo territorio, ci consente gioie inestimabili, ma al contempo ci impone una continua ridefinizione del nostro 'sentimento italiano'.

Lo scrittore e storico dialogherà con Matteo Cavezzali sul tema “Come amare l’Italia senza essere nazionalisti”, sabato 23 novembre, alle ore 11, al Palazzo dei Congressi di Ravenna, in un incontro per il ciclo “Riscrivere la storia”, progetto di ScrittuRa festival assieme a Fondazione Casa Oriani, Comune di Ravenna e Regione Emilia-Romagna.

Valerio Massimo Manfredi è un archeologo specializzato in topografia antica. Ha insegnato in prestigiosi atenei in Italia e all'estero e condotto spedizioni e scavi in vari siti del Mediterraneo, pubblicando in sede accademica numerosi articoli e saggi. Come autore di narrativa ha pubblicato con Mondadori i romanzialladion, Lo scudo di Talos, L'Oracolo, Le paludi di Hesperia, La torre della Solitudine, Il faraone delle sabbie (premio Librai città di Padova), la trilogiaAlèxandros pubblicata in trentanove lingue in tutto il mondo, Chimaira, L'ultima legione da cui è tratto il film prodotto da Dino De Laurentiis, L'Impero dei draghi, Il tiranno (premio Corrado Alvaro, premio Vittorini), L'armata perduta (premio Bancarella), Idi di marzo(premio Scanno), Otel Bruni, i due volumi de Il mio nome è Nessuno, Teutoburgo e Quinto comandamento. Inoltre, tre raccolte di racconti e alcuni saggi, fra i quali Le meraviglie del mondo antico. Conduce programmi culturali televisivi in Italia e all'estero, e collabora con diverse prestigiose testate.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.