24 novembre 2019 - Ravenna, Cronaca

Arrestato spacciatore di cocaina

Beccato durante lo scambio “droga-soldi” con un cliente

La Polizia di Stato ha arrestato un 26enne cittadino albanese residente a Ravenna, per il reato di spaccio di sostanze stupefacenti del tipo cocaina.

Nell’ambito del piano di rafforzamento dei servizi di prevenzione e repressione dei reati in materia di sostanze stupefacenti, predisposto dal Questore di Ravenna dr.ssa Loretta Bignardi, ieri pomeriggio investigatori della Squadra Mobile della Questura di Ravenna hanno effettuato un servizio antidroga nei pressi del centro commerciale San Biagio dove, nei giorni scorsi, era stato segnalato un anomalo andirivieni di giovani

In particolare i poliziotti hanno fermato un giovane che poco prima era stato osservato mentre cedeva una dose di droga ad un tossicodipendente in cambio di alcune banconote di danaro.

La perquisizione personale e quella locale eseguite a carico dello spacciatore hanno permesso di sequestrare, complessivamente, 6 dosi di cocaina, materiale per il confezionamento della droga, tre telefoni cellulari e oltre mille euro in contanti.

Il ragazzo è stato condotto in Questura e dichiarato in stato d’arresto per il reato di spaccio di sostanze stupefacenti e trattenuto nelle camere di sicurezza della Questura in attesa della celebrazione dell’udienza di convalida dell’arresto.

Questa mattina il Giudice Unico di Primo Grado del tribunale di Ravenna, dopo la convalida dell’arresto, ha condannato il 26enne alla pena di mesi otto di reclusione, sospendendo l’esecuzione della condanna; nei suoi confronti il giudice ha concesso il nulla osta all’espulsione dal territorio nazionale.

Il tossicodipendente che ha acquistato la sostanza stupefacente è stato segnalato alla competente autorità amministrativa.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.