25 novembre 2019 - Ravenna, Eventi, Politica

Mercoledì a Ravenna Elly Schlein presenta la lista ‘’Emilia-Romagna Coraggiosa’’

Farà parte della coalizione che sostiene Stefano Bonaccini

Sarà Elly Schlein che, mercoledì 27 Novembre dalle 18.30 presso il First Floor del Bar Belli in via Guerrini 9 a Ravenna, presenterà la lista “Emilia-Romagna Coraggiosa” che si pone l’obiettivo di correre per le elezioni regionali del 26 gennaio prossimo all’interno della coalizione che sostiene Stefano Bonaccini. Introduce Gianluca Dradi, dirigente scolastico del Liceo Scientifico di Ravenna, conclude Elly Schlein.

“Quello di Emilia-Romagna Coraggiosa – spiega Schlein – è un progetto civico e politico, ecologista e progressista che si pone l’obiettivo di scrivere una pagina nuova per affrontare le grandi sfide del futuro: la transizione energetica ed ecologica e la sfida alle disuguaglianze. E tutto questo lo facciamo dall’Emilia-Romagna, una regione che in altri periodi storici ha già dimostrato di avere il coraggio necessario. Lo stesso coraggio che adesso ci serve per affrontare l’emergenza climatica e l’emergenza sociale”.

“Dobbiamo ripensare – aggiunge – assieme il futuro di questa regione e dare alle persone risposte ai loro bisogni: una casa, un lavoro, l’aria pulita. Se ci sono i salari che si abbassano, i precari e i riders sottopagati, ragazzi con due lauree che non trovano lavoro, allora è per questo che la destra guadagna consensi. Dobbiamo dare risposte ai bisogni delle persone. ’C’è bisogno di una vera svolta ecologica, più treni, un piano straordinario per le aree montane e periferiche della regione. E soprattutto una prospettiva politica”.

“Dobbiamo – conclude – dare un’anima e un sentimento a questa visione della nostra società. Così si batte la destra sovranista”.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.