28 novembre 2019 - Ravenna, Cronaca, Sanità

Un corso per prevenire aggressioni al personale sanitario

Organizzato da Fp Cgil

Il corso

La Fp Cgil, all'interno di una campagna che ha portato il tema delle aggressioni in tutte le strutture sanitarie dell'Emilia Romagna, organizza un corso di formazione sul tema dedicato agli operatori della sanità. Un tema importante e quanto mai attuale in questo ultimo periodo. 

Il corso di formazione prevede un'analisi dei dati della situazione attuale nella nostra regione. Prevede, inoltre, di fornire gli strumenti per prevenire gli episodi di aggressività, riconoscendone fin da subito le caratteristiche e i prodromi. Il corso insegnerà anche come gestire, nel momento dell'aggressione, le situazioni di emergenza che si vengono a creare. 

Il docente incaricato del corso è Damiano Zaganelli, infermiere del 118 di Ferrara esperto in tema di gestione degli eventi aggressivi.

Il corso di formazione si terrà nel salone Migliori della Camera del Lavoro di Cesena, in via Tito Maccio Plauto 90, ed è rivolto a tutti gli operatori dell'azienda Ausl Romagna e agli operatori delle strutture sanitarie è socio-sanitarie private che intendono acquisire elementi formativi in materia. Per informazioni telefonare al numero 320 6944511 per il territorio di Ravenna, al numero 3456951072 per Cesena, al numero 3482209352 per Forlì e al numero 3459436481 per Rimini.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.