5 dicembre 2019 - Ravenna, Bagnacavallo, Cronaca

Due uomini denunciati per furto aggravato e possesso di chiavi alterate e grimaldelli

Ai danni di un’azienda di Bagnacavallo

La Polizia di Stato ha denunciato un 26enne e un 35enne, entrambi campani, per i reati di furto aggravato e possesso di chiavi alterate e grimaldelli, in concorso.

L’altra notte una Volante dell’Ufficio Prevenzione Generale Soccorso Pubblico della Questura, nel corso del servizio di controllo del territorio, ha proceduto al controllo dei due occupanti di una Fiat 500 che stava transitando in via Fiume Montone Abbandonato.

Dalle verifiche nella banca dati delle forze di Polizia sono emerse, per entrambi, diversi precedenti penali e di polizia per reati contro il patrimonio.

Poiché le due persone non erano in grado di giustificare la loro presenza a Ravenna, cadendo più volte in contraddizione, i poliziotti decidevano di sottoporre a perquisizione la loro autovettura in seguito alla quale rinvenivano e sequestravano una livella laser, completa di accessori, ed altri utensili per lavori edili che recavano il marchio pubblicitario di una azienda di Bagnacavallo.

In considerazione di ciò, attraverso i colleghi del Commissariato di Lugo, i poliziotti riuscivano ad accertare che il veicolo era transitato circa un’ora prima nel comprensorio di Bagnacavallo e che una ditta del luogo aveva subito il furto di una livella laser e di altro materiale che era stato asportato da un furgone che si trovava parcheggiato sulla pubblica via.

I due campani, vistisi scoperti, ammettevano di aver effettivamente sottratto l’attrezzatura che gli agenti avevano rinvenuto a bordo della loro auto.

Il 26enne e il 35enne sono stati pertanto denunciati in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Ravenna per i reati di furto aggravato in concorso e possesso di grimaldelli e chiavi alterate in concorso.

L’attrezzatura sequestrata è stata restituita al legittimo proprietario.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.