13 dicembre 2019 - Ravenna, Cronaca

Ubriaco al volante e senza documenti: nei guai un 21enne

Portato in Questura e denunciato dalla Polizia

La Polizia di Stato ha denunciato un 22enne campano residente nel forese, per il reato di guida in stato di ebrezza alcolica. L’altra notte una Volante dell’Ufficio Prevenzione Generale Soccorso Pubblico, mentre effettuava un posto di controllo in via Canale Molinetto, ha proceduto all’identificazione dei due occupanti di una Opel ASTRA che transitava in direzione del mare.

All’atto del controllo il conducente del mezzo, il 22enne campano di cui sopra, è risultato sprovvisto della patente di guida e di qualsiasi altro documento di identificazione e presentava un forte alito vinoso con difficoltà a deambulare. Condotto in Questura per le verifiche del caso, effettuate mediante apparecchiatura Alcoltest, hanno dato esito positivo, in quanto è risultato che il conducente del veicolo era effettivamente in stato di ebrezza alcolica.

In particolare, entrambe le due prove, effettuate ad una distanza di dieci minuti una dall’altra, hanno restituito valori di alcool nel sangue pari a 1,84 g/litro. Il 22enne è stato così denunciato a piede libero, alla Procura della Repubblica di Ravenna, per il reato di guida in stato di ebrezza con tasso alcolemico superiore a 1,5 g/l. L’autovettura è stata affidata a persona idonea alla conduzione di veicoli, considerando che anche il passeggero ha riferito agli agenti di aver assunto bevande alcoliche.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.