20 dicembre 2019 - Ravenna, Cronaca

La Polizia Locale di Ravenna alza la guardia sulla sicurezza alimentare: raffica di sequestri e sanzioni

Mancanza di etichette indicanti la provenienza dei prodotti, alimenti scaduti, condizioni igieniche non idonee e mancate autorizzazioni: aumentano, in vista delle festività natalizie, i controlli della Polizia Locale di Ravenna relativamente alla sicurezza alimentare in mercati, esercizi di vicinato, pubblici esercizi e attività artigianali.

Sono quattro i sequestri effettuati negli ultimi giorni che hanno riguardato negozi che avevano posto in vendita pesce congelato privo dell’etichetta indicante la provenienza del pescato in lingua italiana, legumi secchi e prodotti ortofrutticoli freschi, anche questi privi delle indicazioni di provenienza, nonché un pub dove il personale dell’Ufficio polizia commerciale tutela del consumatore ha trovato 8 chili di carne e 5 chili di pasta fresca scaduti, 3 chili di salse conservate in contenitori non indicanti la data di scadenza.

I controlli della Polizia locale hanno riguardato anche alcune strutture ricettive come alberghi e b&b. In tre casi gli agenti hanno rilevato irregolarità relative all’aumentata capacità ricettiva rispetto al numero di posti letto autorizzati.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.