30 dicembre 2019 - Ravenna, Cultura

Romagna 2019, la storia tra testi e immagini

Il nuovo volume curato da Mauro Dalla Casa e Giorgio Piccino del Circolo filatelico numismatico "Dante Alighieri"

Ottima l'affluenza di pubblico alla presentazione del libro "Romagna 2019 ricerche inedite di storia, attualità e collezionismo di Ravenna e della sua Provincia", edito dal Il Romagnolo. Fra i vari relatori Romano Pasi, autore di un centinaio di libri a tema romagnolo ed autore dell'articolo sulla monetazione della repubblica Romana del 1849; Giovanni Valentinotti ha trattato il tema dell'inquisizione a Lugo alla fine del '500; Ubaldo Anselmo ha scritto un articolo sulle ceramiche P.R. di Ravenna e Mezzano del secolo scorso, Giovanni Gualtieri ha ricordato il personaggio di Giovanni Balella mentre Lino Venturi ha trattato il XXX Ravenna Festival nella filatelia, Mauro Dalla Casa ha ricostruito la storia di 60 anni del circolo filatelico numismatico Ravenna. Molti altri articoli sono contenuti in questa pubblicazione curata per conto del Circolo filatelico numismatico Dante Alighieri da Mauro Dalla Casa, segretario del sodalizio e Giorgio Piccino, presidente dello stesso. La pubblicazione fa parte della collana “Scelti da il Romagnolo”, rivista di storia locale dell’editore Carlo Serafini; il volume è in vendita in tutte le edicole della provincia di Ravenna, anche se la bassa tiratura fa pensare che venga esaurita a breve. Hanno partecipato alla presentazione, avvenuta alla Casa Matha, anche Maurizio Piancastelli, Primo Massaro della Casa Matha, l’ex vicesindaco Giannantonio Mingozzi e il direttore de “Il Romagnolo” Marco Montruccoli.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.