14 gennaio 2020 - Ravenna, Società

Un progetto per alleviare la solitudine degli anziani raccontando le loro vite

“Io ci sono”: chiamata pubblica per volontari

Progetto di partecipazione e di contrasto alle solitudini

Dopo l’esperienza della Compagnia dei Racconti, a Ravenna si cercano nuovi volontari, cittadini e cittadine che vogliano mettersi in gioco per raccontare le vite dei ravennati più anziani prendendo parte a “Io ci sono”, progetto di partecipazione e di contrasto alle solitudini promosso dal Comune di Ravenna, finanziato dalla legge regionale numero 15 del 2018 sulla partecipazione e coordinato dalla cooperativa sociale Villaggio Globale.

In questa nuova tappa la Compagnia di volontari continuerà la sua azione nel quartiere Darsena e nelle Ville Unite e – novità di quest’anno – approderà anche nel quartiere San Giuseppe e nei lidi nord.

E’ per contrastare la solitudine delle persone anziane, attraverso l’incontro, lo stare insieme e il raccontarsi, che nasce la Compagnia dei Racconti e, a seguire, il progetto “Io ci sono”.

In cosa consiste il progetto

Verrà formato un gruppo di persone volontarie che andrà a visitare ogni anziano al fine di ascoltare le sue storie di vita per poterne scrivere una biografia. Le interviste saranno poi trascritte per divenire brevi racconti che saranno raccolti in alcune pubblicazioni presentate e distribuite sui territori coinvolti.

Si tratta a tutti gli effetti di un percorso partecipativo, dove la comunità è coinvolta attivamente e sostenuta nell’azione di cura dei propri concittadini. Parallelamente si svolgeranno incontri partecipativi che avranno l'obiettivo di elaborare proposte migliorative delle politiche sociali già in atto o di ideare nuovi progetti di assistenza agli anziani, che il Comune di Ravenna esaminerà prima di approvare il Piano annuale della gestione sociale associata.

Chi desidera diventare volontario della Compagnia dei Racconti può scrivere a comunicazione@villaggioglobale.ra.it o chiamare il 3407655229.

Il progetto verrà presentato nel dettaglio alla stampa all’inizio di febbraio, alla presenza delle comunità coinvolte negli scorsi anni, composte da volontari delle precedenti compagnie e dagli anziani protagonisti delle scorse pubblicazioni.

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.