16 gennaio 2020 - Ravenna, Agenda, Cultura

La mostra sul medico che curò le vittime della bomba atomica di Nagasaki

All’ospedale Santa Maria delle Croci di Ravenna

La mostra su Takashi Paolo Nagai

Il 17 gennaio alle 18 la presentazione con la curatrice della mostra Paola Marenco

A Takashi Paolo Nagai, il medico radiologo giapponese che ha curato le vittime della bomba atomica di Nagasaki è dedicata la mostra che sarà visitabile dal 17 al 26 gennaio nell’atrio di ingresso (da viale Randi, accanto al bar) all’Ospedale Santa Maria delle Croci su iniziativa di Scienza e Vita Ravenna, in collaborazione con Hospice Villa Adalgisa, Istituto Oncologico Romagnolo.

Takashi Paolo Nagai

Takashi Paolo Nagai è medico radiologo a Nagasaki prima e dopo la tragedia di quella bomba che ha devastato proprio quella parte della città che ha una storia di cristianesimo, ricca di fede, di santi e di martiri. Attraverso un personale percorso e una ricercata povertà di spirito Nagai scopre un significato sacro in questo olocausto e diventando lui stesso annuncio incontrabile di speranza e di pace, aiuta il suo popolo a ritrovare la bellezza della vita e quindi a ricostruire. La mostra offre la possibilità di ripercorrere la sua vita, interrogandosi sulla propria.

L’obiettivo, scrivono da Scienza e Vita, è “presentare, in un momento complesso per tutto il sistema sanitario nazionale, una figura interessante sia dal punto di vista scientifico che umano, da cui imparare e poter offrire come contributo a tutto il personale sanitario”.

Venerdì 17 gennaio 2020 alle 18 la mostra sarà presentata nell’Aula del Dipartimento di Emergenza/Urgenza all’ultimo piano dell’Ospedale S. Maria delle Croci Ravenna, da Paola Marenco, curatrice della Mostra.

L’accesso alla mostra è sempre possibile. Informazioni e visite guidate al 339 8725857

Mostra organizzata da Scienza & Vita in collaborazione con: Villa Adalgisa Hospice e Istituto Oncologico Romagnolo.

Con il patrocinio di: Ausl; Archidiocesi di Ravenna Cervia; OMCeO Ravenna e Ordine Professioni Infermieristiche Ravenna.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.