21 gennaio 2020 - Ravenna, Eventi, Sport

La Maratona di Ravenna entra nel calendario internazionale della “Abbott WMM Wanda Age Group”

Sarà un evento di qualificazione per il circuito mondiale

Un altro grande riconoscimento per la Maratona di Ravenna Città d’Arte che riesce ad accrescere la propria popolarità sia in ambito locale e nazionale, come dimostrano i grandi numeri fatti registrare negli ultimi anni con lo svolgimento dei Campionati Italiani e il boom di iscritti alla Good Morning Ravenna 10,5K, sia internazionale. Proprio nell'ottica di un sempre maggior ampliamento delle frontiere, ecco giungere un nuovo e importantissimo sigillo.

Da pochi giorni infatti la Maratona di Ravenna è entrata a far parte del calendario globale degli eventi di qualificazione per le classifiche mondiali Abbott World Marathon Majors Wanda Age Group. Il circuito, iniziato quest’anno il 30 settembre 2019 e che proseguirà fino all'11 ottobre 2020 data della Maratona di Chicago, che permette a runner dai 40 anni in poi di guadagnare punti classifica per la partecipazione all’Abbott WMM Wanda Age Group World Championships nella primavera del 2021.

Da Auckland a Città del Messico, da Pechino a Mumbai, da Mosca a Città del Capo, passando per Los Angeles, Montreal, Dublino, Helsinki, Amsterdam, Toronto, Singapore, Tel Aviv, San Paolo, Washington e da oggi anche Ravenna. Le maratone selezionate per l’Abbott WMM Wanda Age Group World Qualifying Events creano un vero e proprio campionato internazionale, una sfida globale lungo tutto l’anno che offre a runner di ogni paese la possibilità di competere per un posto ai Campionati del Mondo. Ravenna è una delle città italiane selezionate per entrare a far parte di questo incredibile elenco.

Un onore grandissimo per Ravenna Runners Club, l'associazione che da dieci anni organizza l'appuntamento fissato quest'anno per l’8 Novembre, e per l'intera città di Ravenna. Un riconoscimento che giunge come ulteriore conferma della crescita di un evento divenuto nel tempo di importanza strategica per tutto il territorio locale e non solo.

Tim Hadzima, direttore esecutivo di Abbott World Marathon Majors, ha dichiarato: «L'interesse e l'eccitazione attorno alla serie continuano a crescere e, poiché la seconda edizione è in pieno svolgimento, siamo impegnati a lavorare per espanderci in nuove location per il terzo anno. Con l'aumento delle gare di classifica mondiale, speriamo di fornire ad ancor più runner la possibilità di trovare un evento qualificato a portata di mano e realizzare il loro sogno di provare a raggiungere i Campionati del mondo. Grazie a tutti i nostri partner e organizzatori di gare che ci aiutano a sviluppare le opportunità per i runner di tutto il mondo».

“Quando dieci anni fa intraprendemmo questa avventura – racconta Stefano Righini, presidente di Ravenna Runners Club – non avremmo mai immaginato di raggiungere questi livelli. Per noi che partiamo da una piccola provincia italiana è un onore incredibile trovarci inseriti in un elenco di Maratona e città così prestigiose. Vogliamo considerare questo non solamente un risultato da festeggiare insieme alle tante persone che, attraverso il loro sostegno ed il loro lavoro, ci hanno consentito di ottenerlo, ma soprattutto un punto di partenza per altri traguardi da raggiungere”.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.