4 febbraio 2020 - Turismo, Ravenna, Economia & Lavoro

Rustignoli confermato Presidente di Cooperativa Spiagge Ravenna

Per il prossimo triennio

Rustignoli ancora Presidente di Cooperativa Spiagge Ravenna

Maurizio Rustignoli, titolare di stabilimenti balneari a Punta Marina Terme, è stato confermato Presidente della Cooperativa Spiagge Ravenna anche per il prossimo triennio.

E’ stato eletto all’unanimità dal nuovo Consiglio di Amministrazione convocato per i primi adempimenti statutari successivi all'assemblea di rinnovo del Consiglio di Amministrazione.

Insieme al Presidente è stata nominata vice presidente vicario Bruna Montroni, unitamente agli altri due vice presidenti Ricky De Zordo e Ivan Turci.

Il nuovo Consiglio di Amministrazione della Cooperativa Spiagge Ravenna, che associa tutti gli oltre 200 stabilimenti balneari del Comune di Ravenna, è composto di 15 operatori balneari in rappresentanza dei diversi lidi, di cui 4 operatrici.

Nelle prossime riunioni di Consiglio verranno nominati gli operatori componenti degli importanti gruppi di lavoro attraverso i quali è articolata la Cooperativa: Commissione Salvataggio e Commissione Acquisti, oltre ai gruppi che, tra gli altri, si occuperanno di erosione e Parco Marittimo.

Il Consiglio e le Commissioni si avvalgono del Direttore Riccardo Santoni.

Numerosi e di stringente attualità i temi sul tappeto per la categoria: la vicenda del riordino legislativo del settore balneare, la revisione di parti del piano comunale dell’arenile, la lotta all’erosione, l'analisi delle soluzioni legate all'imminente progetto del Parco Marittimo, il confronto e le iniziative in vista della prossima stagione, ecc.

Il primo appuntamento in agenda è la tradizionale Fiera delle imprese balneari programmata per il 19 e 20 febbraio prossimi presso il Pala De Andrè.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.