13 febbraio 2020 - Ravenna, Cervia, Faenza, Lugo, Politica

Corsini confermato nella giunta della Regione, e la delega raddoppia

Al turismo si aggiungono infrastrutture e trasporti

Corsini confermato in Regione con doppia delega

L’assessore Andrea Corsini è stato confermato nella giunta della Regione Emilia-Romagna: alla delega al turismo si aggiunge poi quella alle infrastrutture e ai trasporti. 

Gianni Bessi (Pd) entra quindi in Consiglio regionale.

Reazione di Confindustria Romagna

Confindustria Romagna esprime grande soddisfazione: "Abbiamo molto apprezzato l'operato dell'assessore nel precedente mandato, e siamo certi che saprà dare un contributo importante anche nel nuovo incarico, che riguarda un aspetto cruciale per imprese e cittadini come quello delle infrastrutture e dei trasporti - afferma il presidente Paolo Maggioli - lo diciamo da tempo: oggi la mobilità è il tema dei temi, che abbraccia in modo trasversale industria, turismo, cultura, studio e tempo libero.

L'attrattività di un territorio si misura sempre più anche in base alla qualità delle sue connessioni, e per noi è particolarmente significativo che questa delega sia stata affidata a un assessore romagnolo, a cui vanno le nostre vive congratulazioni e i migliori auguri di buon lavoro.

Nella nostra associazione troverà sempre un interlocutore aperto al confronto e alla collaborazione".

Il commento del sindaco Michele de Pascale 

"Un grandissimo in bocca al lupo alla nuova giunta regionale nominata in poco tempo dal presidente Stefano Bonaccini e composta da nomi di altissima qualità.
La nuova squadra di Bonaccini è sinonimo di continuità ma allo stesso tempo di grande innovazione.
Naturalmente non posso che dirmi estremamente soddisfatto per la conferma di Andrea Corsini quale assessore al Turismo e al Commercio; e sono ancora più contento e soddisfatto per il fatto che a queste due importanti deleghe si siano aggiunte quelle, fondamentali, alle Infrastrutture e ai Trasporti.
Durante la campagna elettorale sono stato al fianco di Bonaccini e avevo percepito con forza come egli intendesse dare risposte strategiche alle carenze infrastrutturali di tutta la Romagna e in particolare a quelle della provincia di Ravenna.
Rispetto a questa priorità, la scelta di Corsini come assessore alle Infrastrutture e ai Trasporti rappresenta il massimo che si potesse desiderare.
Conosco molto bene Andrea e collaboro con lui dal 2004.

L'ho visto crescere, assumere ruoli via via sempre più importanti ed esercitarli con impegno, autorevolezza, passione e competenza; sono quindi particolarmente contento, perché la sua professionalità e il suo senso delle istituzioni meritavano questo riconoscimento.
Da ultimo, ma non per ultimo, ci tengo a sottolineare che il territorio romagnolo guadagna così un altro consigliere regionale, Gianni Bessi, che continuerà a svolgere un importante attività per tutto il territorio romagnolo in particolare per quanto riguarda i temi delle politiche industriali, energetiche e agroalimentari".

Reazione di Assoturismo-Confesercenti Emilia-Romagna

Grande soddisfazione per l’incarico conferito ad Andrea Corsini come Assessore regionale al turismo e alle infrastrutture, è stata espressa dal presidente di Assoturismo-Confesercenti E.R. Filippo Donati: “Condivido pienamente la scelta del presidente Bonaccini di affidare allo stesso Assessore Corsini le deleghe al turismo e alle infrastrutture.

Nello scorso mandato Corsini ha saputo ascoltare e interpretare le esigenze del nostro settore: con la nuova delega potrà integrare lo sviluppo turistico del territorio con l’implementazione delle infrastrutture, tutto ciò a beneficio sia del turismo che dell’intera società civile.

Sono certo che si apre una stagione nuova, con opportunità economiche importanti per tutta la nostra regione. Non faremo mancare all’Assessore Corsini la disponibilità al confronto e alla collaborazione“.

 

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.