15 febbraio 2020 - Ravenna, Faenza, Lugo, Cronaca, Società

La Polizia in Piazza del Popolo con un gazebo contro la violenza sulle donne

L’iniziativa “... Questo non è amore” in strada anche a Faenza e Lugo

Prosegue l’attività della Polizia di Stato nell’ambito del progetto ideato e promosso dalla Direzione Centrale Anticrimine del Dipartimento della Pubblica Sicurezza denominato “... Questo non è amore”, che ha l'obiettivo di superare i pregiudizi per diffondere una cultura di genere che aiuti le vittime di violenza a vincere la paura.

Nella mattinata di ieri, venerdì 14 febbraio, su disposizione del Questore di Ravenna dr.ssa Loretta Bignardi, il dr. Marco Fischetto e i poliziotti della Divisione Anticrimine della Questura, hanno allestito in Piazza del Popolo un gazebo per informare i cittadini e sensibilizzare l'opinione pubblica su una maggiore consapevolezza, al fine di combattere la violenza sulle donne.    

Presso il centro commerciale “La Filanda” di Faenza e in Largo della Repubblica a Lugo, i poliziotti dei rispettivi Commissariati hanno predisposto delle analoghe postazioni ove è stato distribuito del materiale informativo, curato dalla Direzione Centrale Anticrimine del Dipartimento della Pubblica Sicurezza del Ministero dell’Interno.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.