18 febbraio 2020 - Ravenna, Eventi

Immigrazione e intercultura nell’area territoriale del Mare nella terza serata di Ravenna Partecipa

Proseguono gli eventi di Ravenna Partecipa, il percorso partecipativo per la costituzione di una nuova Rete Interculturale sui temi dell’Immigrazione, con la terza serata di confronto con i cittadini.

L’appuntamento è per domani, mercoledì 19 febbraio alle 19.30 a Lido Adriano, nella sede del CISIM in viale Parini 48. Il laboratorio sarà anticipato da un intrattenimento musicale a cura di Ker Theatre Mandiaye N’Diaye, progetto di meticciato culturale attraverso l’incontro di suoni, strumenti e ritmi europei e africani, e dalla presentazione del progetto Tracce Migranti, nuovi paesaggi umani che affronta il tema delle migrazioni soprattutto sotto il profilo fotografico e giornalistico. L’associazione Il lato oscuro della costa offrirà un aperitivo a tutti i convenuti.

Gli incontri, a cui possono partecipare tutti i cittadini e le cittadine, hanno lo scopo di raccogliere contributi, idee e buone pratiche per migliorare la qualità della convivenza, dell'integrazione e della partecipazione civica delle persone. Al termine del percorso partecipativo sarà redatto il Regolamento della rete Interculturale sui Temi dell’Immigrazione (R.I.T.I)

Il percorso Ravenna Partecipa è un progetto co-finanziato dall’assessorato all’Immigrazione e alla Partecipazione e dalla LR 15/2018 della Regione Emilia-Romagna. Attraverso l’incontro, la conoscenza reciproca, lo scambio e il dialogo tra cittadini/e di diversa provenienza, sarà ideata e creata la Rete Interculturale sui Temi dell’Immigrazione – R.I.T.I., nuovo strumento con cui i ravennati (di nascita o acquisiti che siano) potranno confrontarsi direttamente con l’Amministrazione Comunale e agire in prima linea attraverso una modalità condivisa e inclusiva.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.