20 febbraio 2020 - Ravenna, Eventi

Un concerto per ricordare le Vittime Innocenti della mafia

Il 15 marzo all'Alighieri

Questa mattina, presso la sala stampa della Questura di Ravenna, dopo un breve saluto da parte del Questore, dr.ssa Loretta Bignardi, e dell’Amministrazione Comunale di Ravenna, la Presidente della Cooperativa Emilia-Romagna Concerti, sig.ra Silvana Lugaresi Olmi, nell’ambito delle iniziative in ricordo delle Vittime Innocenti della mafia del 21 marzo 2020, ha illustrato il concerto che avrà luogo alle ore 21 del 15 marzo prossimo. Come spiegato in una nota, l'appuntamento è inserito nella stagione musicale “Capire la Musica”, presso il Teatro Alighieri di Ravenna, che vedrà l’esibizione dell’Orchestra dell’Istituto Superiore di Studi Musicali Giuseppe Verdi, integrata dai giovani della Young Musicians European Orchestra sotto la direzione del Maestro Federico Ferri.

In programma la celeberrima Sinfonia n.5 di Beethoven, compositore del quale si celebra quest’anno il 250esimo anniversario della nascita. Inoltre, al termine del Concerto, una nutrita rappresentanza dei cori della Provincia di Ravenna eseguirà insieme all’Orchestra l’Inno di Mameli.

L’evento viene realizzato con il contributo del Comune di Ravenna - Assessorato alla Cultura, del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, della Regione Emilia-Romagna e di un gruppo qualificato di sponsor istituzionali, di imprese e di ordini professionali.

Dal 2016 Emilia-Romagna Concerti ricorda con un Concerto le Vittime Innocenti della mafia. Quest’anno la manifestazione assumerà una dimensione e un interesse molto più marcati attraverso la collaborazione con la Polizia di Stato, che nel Nostro Paese è impegnata da sempre nella prevenzione e repressione del fenomeno mafioso.

I biglietti, che prevedono molti sconti e agevolazioni, sono disponibili presso la biglietteria del Teatro Alighieri oppure online sul sito: www.teatroalighieri.org

Per informazioni: erconcerti1@yahoo.it

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.