24 marzo 2020 - Ravenna, Cronaca

Volontariato ai tempi del Covid-19, una rubrica per raccogliere tutte le iniziative del territorio

Ideata dall’associazione "Per gli altri – Csv di Ravenna"

“Prerogativa costante del Terzo Settore è quella di mettere a disposizione le sue risorse, il lavoro e l’impegno dei suoi volontari a servizio dei più fragili”, esordisce così in una nota stampa l’associazione Per gli altri – Csv di Ravenna, che continua: “L’incontro, la condivisione, la vicinanza dei rapporti umani, sono attenzioni immancabili nelle attività svolte quotidianamente dai volontari. In questa situazione emergenziale, purtroppo, ci troviamo a dover ripensare alle modalità con cui operiamo, a trovare modi nuovi e diversi per riuscire a mantenere stabile e attiva la rete di solidarietà e aiuto reciproco che abbiamo costruito nel tempo.

Ma il volontariato non si arrende, altra sua caratteristica peculiare. Molte associazioni del territorio stanno infatti continuando a offrire servizi necessari e urgenti per la cittadinanza e i volontari rimangono a disposizione per garantire agli anziani e ai più deboli un supporto che, ora più che mai, può essere indispensabile. Dal servizio di spesa e farmaci a domicilio, alle consulenze psicologiche online, all’offerta di letture e giochi per bambini. Iniziative che confermano ancora una volta la vocazione all’altruismo dei volontari del Terzo Settore, testimonianza di come si possa far sentire la vicinanza nel rispetto delle misure di sicurezza, senza mai lasciare nessuno solo.

L’associazione Per gli altri – Csv di Ravenna, che da anni lavora al servizio delle tante realtà del volontariato e dell’associazionismo della provincia di Ravenna, fornendo gli strumenti utili a svolgere al meglio la loro attività, gestirsi correttamente, promuoversi, ha messo in campo le sue conoscenze e professionalità per collaborare alla rete di assistenza e sostegno reciproco. Vista l’emergenza e lo stallo che questa situazione sta comportando anche a livello comunicativo e informativo, ha pensato di creare una rubrica speciale per poter essere di aiuto e orientamento a livello provinciale nel raccogliere e promuovere tutte le iniziative che si stanno attivando nella nostra Provincia. A sostegno degli Enti e delle Amministrazioni Pubbliche nel lavoro di mappatura dei servizi disponibili, la rubrica può essere una vetrina per le associazioni che li offrono e un punto di riferimento per tutti i cittadini che di questi servizi hanno attualmente bisogno.

Tutti i progetti legati all’emergenza Coronavirus verranno raccolte attraverso la mail redazione@perglialtri.it per poi essere condivise con gli operatori e la comunità attraverso il sito dell’associazione, i social e la newsletter. Divisa per aree tematiche, la pagina dedicata (https://www.perglialtri.it/it-IT/aiutiamoci/index-/?Item=coronavirus) offre una panoramica provinciale di tutte le iniziative, le raccolte fondi e le richieste di nuovi volontari da parte delle associazioni.

Invitiamo quindi chiunque a trasmettere le iniziative di cui sono a conoscenza.

Gesti di vicinanza alle persone sole, messaggi positivi, abbracci virtuali, testimonianze di quanto il volontariato sappia fare la differenza, anche in questo periodo”

PER INFO E NECESSITÀ:

0544-401135 - 392-0836959 - 346-3560451

MAIL: redazione@perglialtri.it

SITO DI RIFERIMENTO: https://www.perglialtri.it/it-IT/aiutiamoci/index-/?Item=coronavirus

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.