26 marzo 2020 - Ravenna, Cronaca

Raccolta fondi Ospedale di Ravenna, l’appello a donare di Maurizio Piancastelli

Il presidente della Casa Matha è socio sostenitore di Cuore e Territorio

Anche Maurizio Piancastelli, presidente della Casa Matha di Ravenna, nonché cardiologo e socio sostenitore di Cuore e Territorio ha registrato il suo appello perché i cittadini continuino a donare per l’Ospedale di Ravenna. Finora sono stati raccolti 23mila euro che si sono già trasformati in dispositivi di sicurezza per operatori sanitari, medici di famiglia e forze dell’ordine. Piancastelli, nel video allegato, invita i cittadini a donare perché quanto raccolto "servirà ad acquistare dispositivi di protezione individuale per il personale sanitario impegnato in prima linea con abnegazione, umanità e professionalità nella lotta contro questa pandemia. Un piccolo gesto per fargli sapere quanto gli siamo vicini in questo momento". Con le prossime donazioni si potranno, inoltre, acquistare ventilatori polmonari e altri strumenti per incrementare le potenzialità delle rianimazioni, per salvare i casi gravi. Si può donare con bonifico bancario intestato a Cuore e Territorio presso Cassa di Risparmio Ravenna – Iban IT02F0627013100CC0000027952. La causale è: donazione per coronavirus.

Si può donare anche direttamente  presso la Sede legale, via Nino Bixio, n. 98 – 48121 Ravenna  c/o dr.ssa Susanna Vernocchi.
Per info: cuoreeterritorio@gmail.com
 

L’associazione ha Codice Fiscale n. 92039880395 ed è iscritta al N° 3203 del Registro regionale delle Associazioni di Promozione sociale.

La raccolta fondi è sostenuta da Ravenna24ore.it.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.